Vai Indietro   PcTuner Forum > Sezione Hardware > Progetti Elettronici
Arcade Registrazione Blogs Regolamento Feedback FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Ultimi 5 blog pubblicati su PcTuner Blog
Data Titolo

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 28-08-2006, 14.42.02   #1
Registered User
 

Iscritto da: 28-08-2006
Messaggi: 10
Feedback: (0)
Partitore di tensione

Ripartitore di tensione
Ho la necessità di abbassare la tensione di uscita di un trasformatore in cc da 17,4 V (misurata col tester) a 5 volt.
Ho pensato di usare un ripartitore di tensione in modo da avere 5 v indipendentemente dall'assorbimento.

Vin = 19.72 V
Vfin = 5 V

Dato che: Vfin = (R2/R1)*Vin allora:

R2/R1= Vfin/Vin = 0,25

E' corretto il ragionamento?
Se si quali sono due resistenze in commercio che possono darmi un rapporto 0,25?
Esistono 40ohm e 10 ohm per esempio?
robart13 Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-08-2006, 15.20.51   #2
geometra informatico
 
L'avatar di  fab0
 

Iscritto da: 23-07-2003
Locazione: *Italia->piemonte->CN->cuneo
Messaggi: 2,627
Feedback: (0)
non sono un esperto ma ti posso dire un paio di cose
- questa tecnica ti fa "spendere" molta corrente xchè la differenza di tensione ra l'igresso e l'uscita è comunque consumta dalle resistenze-
- va bene solo per piccole potenze (molo piccole) proprio perchè le resisenze devono essere in grado di dissipare tale potenze
- le resistenze da 1/4 di W le trovi di tutti i valori, menre da 1/2W un po i meno e man mano che sali con i valori di potenza ne trovi sempre di meno

diciamo che dipene un po a quello che ci devi fare..
comunque aspetta qualche alro parere

bye
__________________
fab0 Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-08-2006, 15.28.13   #3
Registered User
 

Iscritto da: 28-08-2006
Messaggi: 10
Feedback: (0)
Quote:
Originariamente inviato da fab0
non sono un esperto ma ti posso dire un paio di cose
- questa tecnica ti fa "spendere" molta corrente xchè la differenza di tensione ra l'igresso e l'uscita è comunque consumta dalle resistenze-
- va bene solo per piccole potenze (molo piccole) proprio perchè le resisenze devono essere in grado di dissipare tale potenze
- le resistenze da 1/4 di W le trovi di tutti i valori, menre da 1/2W un po i meno e man mano che sali con i valori di potenza ne trovi sempre di meno

diciamo che dipene un po a quello che ci devi fare..
comunque aspetta qualche alro parere

bye
Ci devo attaccare un lettore mp3 che ricarica la batteria al litio tramite porta usb, voglio fare un trasformatore che mi permetta di ricaricarlo anche senza PC.
L'assorbimento del sudetto credo sia molto basso (non lo conosco, non è tra le specifiche tecniche)!
robart13 Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-08-2006, 15.34.35   #4
geometra informatico
 
L'avatar di  fab0
 

Iscritto da: 23-07-2003
Locazione: *Italia->piemonte->CN->cuneo
Messaggi: 2,627
Feedback: (0)
io avevo fatto una cosa el genere da 12v della macchina a 4.5V di un lettore cd, ma non caricava le batterie, serviva solo come alimentazione..
avevo solo resistenze da 1/4W e scaldavano abbasanza....
__________________
fab0 Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-08-2006, 17.44.16   #5
Registered User
 
L'avatar di  mrdani_it
 

Iscritto da: 04-06-2006
Messaggi: 1,233
Feedback: (0)
un lm317?
scaldera' come una stufa, ma con un buon dissipatore...
__________________
mrdani_it Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-08-2006, 18.27.43   #6
Citromaniaco
 
L'avatar di  Darlington
 

Iscritto da: 16-08-2003
Locazione: Ovunque, ma non qui
Messaggi: 25,069
Feedback: (1)
7805 e ci si evitano anche due componenti.

Comunque fossi in te mi procurerei un altro trasformatore, come detto da mrdani la differenza tra Vin e Vout sarebbe abbastanza elevata, supponendo che il lettore assorba 500mA (se assorbisse di più, violerebbe le specifiche usb) avrai 19.7-5*0.5 = 7.35W da dissipare il calore, e su un integrato piccolo come quello, sono tanti
__________________
Darlington Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-08-2006, 18.45.20   #7
Registered User
 

Iscritto da: 28-08-2006
Messaggi: 10
Feedback: (0)
Quote:
Originariamente inviato da Darlington
7805 e ci si evitano anche due componenti.

Comunque fossi in te mi procurerei un altro trasformatore, come detto da mrdani la differenza tra Vin e Vout sarebbe abbastanza elevata, supponendo che il lettore assorba 500mA (se assorbisse di più, violerebbe le specifiche usb) avrai 19.7-5*0.5 = 7.35W da dissipare il calore, e su un integrato piccolo come quello, sono tanti
Ho anche altr trasformatori, solo che sono tutti fuori specifiche, invece di cacciare 9V ne cacciano 16 o 17!
robart13 Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-08-2006, 19.02.06   #8
Citromaniaco
 
L'avatar di  Darlington
 

Iscritto da: 16-08-2003
Locazione: Ovunque, ma non qui
Messaggi: 25,069
Feedback: (1)
E' perfettamente normale, un trasformatore a vuoto eroga più tensione dei valori nominali
__________________
Darlington Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-08-2006, 19.31.24   #9
Registered User
 

Iscritto da: 28-08-2006
Messaggi: 10
Feedback: (0)
Quote:
Originariamente inviato da Darlington
E' perfettamente normale, un trasformatore a vuoto eroga più tensione dei valori nominali
Ciò vuol dire che il voltaggio in uscita dipenderà dall'assorbimento di ciò che ci attacco?
Ma posso fidarmi allora dei valori nominali?
robart13 Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-08-2006, 19.34.36   #10
Registered User
 
L'avatar di  mrdani_it
 

Iscritto da: 04-06-2006
Messaggi: 1,233
Feedback: (0)
in un certo senso si...
mettici una resistenza quando fai la misura, stando attento a non sforare la corrente massima consentita sul secondario...
__________________
mrdani_it Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-08-2006, 19.42.28   #11
Registered User
 

Iscritto da: 28-08-2006
Messaggi: 10
Feedback: (0)
Quote:
Originariamente inviato da mrdani_it
in un certo senso si...
mettici una resistenza quando fai la misura, stando attento a non sforare la corrente massima consentita sul secondario...
Scusami ma sono un pò a digiuno di eletrotecnica(cosa intendi per sforare la corrente consentita sul secondario?)
robart13 Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-08-2006, 19.44.24   #12
Registered User
 

Iscritto da: 28-08-2006
Messaggi: 10
Feedback: (0)
comunque ho trovato un trasformatore che ha come nominale 12 V.
per cui per abbassarlo a 5 volt dovrei ridurre di un fattore 2,4. Cosi dovrebbe scaldare meno no?
robart13 Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-08-2006, 19.52.38   #13
Citromaniaco
 
L'avatar di  Darlington
 

Iscritto da: 16-08-2003
Locazione: Ovunque, ma non qui
Messaggi: 25,069
Feedback: (1)
Quote:
Originariamente inviato da robart13
Ciò vuol dire che il voltaggio in uscita dipenderà dall'assorbimento di ciò che ci attacco?
Ma posso fidarmi allora dei valori nominali?
Si. I regolatori di tensione servono proprio per aggirare tale problema. La tensione in uscita rimane costante al valore desiderato, anche se quella di ingresso oppure l'assorbimento variano, entro un certo range, mentre la tensione in uscita da un partitore resistivo dipende strettamente dall'assorbimento del carico e dalla tensione d'ingresso.

Leggiti questo ad esempio, e scaricati anche il datasheet della serie 78xx (regolatori fissi) o LM317 (regolatore variabile).

__________________

Ultima Modifica di Darlington : 28-08-2006 19.55.34.
Darlington Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-08-2006, 19.56.25   #14
Citromaniaco
 
L'avatar di  Darlington
 

Iscritto da: 16-08-2003
Locazione: Ovunque, ma non qui
Messaggi: 25,069
Feedback: (1)
Quote:
Originariamente inviato da robart13
Scusami ma sono un pò a digiuno di eletrotecnica(cosa intendi per sforare la corrente consentita sul secondario?)
Che se il trasformatore è da 200mA non puoi assorbire 50kA
__________________
Darlington Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-08-2006, 20.29.04   #15
Registered User
 

Iscritto da: 28-08-2006
Messaggi: 10
Feedback: (0)
Quote:
Originariamente inviato da Darlington
Si. I regolatori di tensione servono proprio per aggirare tale problema. La tensione in uscita rimane costante al valore desiderato, anche se quella di ingresso oppure l'assorbimento variano, entro un certo range, mentre la tensione in uscita da un partitore resistivo dipende strettamente dall'assorbimento del carico e dalla tensione d'ingresso.

Leggiti questo ad esempio, e scaricati anche il datasheet della serie 78xx (regolatori fissi) o LM317 (regolatore variabile).

Ma ho letto che un partitore resistivo crea una tensione costante (che dipende da quella di ingresso) indipendentemente dall'assorbimento!
Mentre la semplice resitenza fa variare la tensione in uscita i funzione dell assorbimento!
robart13 Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-08-2006, 20.29.26   #16
Registered User
 
L'avatar di  mrdani_it
 

Iscritto da: 04-06-2006
Messaggi: 1,233
Feedback: (0)
come dire, non far dissipare a na resistenza da 1W, 10W... si romperebbe...
analogo nel trasformatore: c'e' tensione nominale di primario e secondario, correnti nominali, rapporto di trasformazione, corrrenti massime e tensioni massime.
oltrepassare le tensioni massime e/o le correnti causa lo sforamento della potenza massima del trasformatore (che so, da 100VA a 200VA) che quindi si surriscalda, portandolo alla rottura.
__________________
mrdani_it Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-08-2006, 20.36.33   #17
Registered User
 
L'avatar di  mrdani_it
 

Iscritto da: 04-06-2006
Messaggi: 1,233
Feedback: (0)
una partitore resistivo fa variare eccome la tensione in funzione del carico.
facciamo un esempio rapido rapido:
hai una 5V, la partizioni con 2 resistenze da 1k in serie. ottieni 2.5V tra le due resistenze.
ora, collega una resistenza da 1 k in serie alla seconda resistenza.
ottieni quindi un partitore costituito da una resistenza da 1k e il parallelo di due da 1k per un totale di 500ohm.
facendo un rapido conto, hai quindi una tensione di circa 1.6V... quindi la cosa varia eccome in funzione del carico.
dovresti dimensionare il partitore in funzione dell'assorbimento che pero' deve rimanere costante, pena la variazione di corrente.
__________________
mrdani_it Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-08-2006, 20.42.51   #18
B&M Coasterman
 
L'avatar di  Matro
 

Iscritto da: 06-12-2003
Locazione: Padova
Messaggi: 9,092
Feedback: (1)
Se fosse così semplice stabilizzare con un partitore, non servirebbero gli zener + transistor, oppure i regolatori integrati, per stabilizzare una tensione
__________________
Matro Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-08-2006, 21.17.19   #19
Registered User
 

Iscritto da: 28-08-2006
Messaggi: 10
Feedback: (0)
ho trovato anche questo:
http://www.febat.com/Elettronica/Ele...one_fissa.html
Fa alc aso mio:
Con il 7805 e una tensione in entrata tra 7 e 20 V si ottengono 5v.
ma i condensatori sono necessari? nello schema del link che mi hai inviato non c'erano!
robart13 Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-08-2006, 21.51.10   #20
Kill the fight !
 
L'avatar di  Beppe82
 

Iscritto da: 07-09-2001
Messaggi: 10,251
Feedback: (0)
io ci metterei pure un ponte e un condensatore di livellamento
Beppe82 Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi Per le vostre immagini su questo forum potete usare PcTunerUp!
Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter.


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
non Puoi inserire messaggi
non Puoi rispondere ai messaggi
non Puoi inviare allegati
non Puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +2. Attualmente sono le 00.29.53.


Powered by vBulletin Versione 3.6.12
Copyright ©2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.2.0
Copyright © 2010 - Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica sono riservati- Privacy
www.pctuner.net è testata telematica registrata presso il Tribunale di Torino, n. 39 del 07.05.2008, Editore Master New Media S.r.l.