Windows Phone 8: niente più stranezze in casa Nokia!

Gadget e Hi-Tech, Mobile     Autore: Thomas Zaffino Aggiungi un commento

Fra meno di due settimane, il 29 Ottobre a San Francisco, Microsoft svelerà al mondo il suo nuovo OS mobile, Windows Phone 8, che dovrebbe risuscitare le sorti della casa di Redmond nel panorama degli smartphone. Alla sorte di Microsoft è strettamente connessa quella di Nokia che, attraverso un accordo finanziario di circa due anni fa, si è legata al sistema operativo di Redmond in maniera esclusiva.

Nokia, questa volta si è fatta trovare pronta, anzi prontissima, con due splendidi terminali, i Lumia 920 e 820, entrambi caratterizzati da un ottimo design e da caratteristiche tecniche questa volta all’altezza dei terminali rivali. In un certo senso, sembra che la collaborazione stretta abbia giovato ad entrambe le aziende, permettendo a Microsoft di sviluppare un sistema mobile che fosse più aderente alle esigenze di un utente mobile, piuttosto che replicare una brutta copia ridotta di Windows, come erano i terminali Windows Mobile fino alla versione 7.0.

 

Nokia Lumia 920 e 820

I nuovi terminali Windows Phone 8 di Nokia sono funzionali, solidi ed eleganti
come non si era visto spesso nei terminali progettati dalla casa finlandese.

 

A Nokia, invece, ha permesso di realizzare un device funzionale, solido ed elegante come non mai. Eppure, non sembrano lontani i tempi in cui la casa finlandese sfornava terminali dal design discutibile, un po’ per accontentare una strana tendenza di gusti da parte degli utenti, un po’ perché ciò era il modo in cui i finlandesi concepivano l’innovazione estetica e funzionale dei propri terminali.

Abbiamo cercato di ricostruire una specie di catalogo delle stranezze, seguendo un po’ l’idea di partenza di Zack Whittaker, cercando di ripercorrere nel tempo le discutibili scelte estetiche e funzionali che hanno caratterizzato per tanti anni i terminali finlandese. Occorre dire che, a volte, queste scelte sono state alla base di grandi successi.

 

Nokia 7600

Nokia 7600
Annunciato nel 2003, il terminale era caratterizzato da un audace design a forma di goccia e da caratteristiche modeste per il suo tempo. Era dotato di schermo con risoluzione 128×160 px a 65 mila colori, ma permetteva connessioni su rete 2G GPRS.

Tenerlo in mano era quasi impossibile. Di forma quadrata, aveva circa le dimensioni e lo spessore di un pacchetto di sigarette. Il  pad per lo scorrimento del menu era collocato in maniera goffa, rendendo difficile spostarsi con una mano. Non meno goffi dovevano sembrare gli incolpevoli utenti durante le chiamate.

 

Nokia 6800

Nokia 6800
Dispositivo unico nel suo genere, per il suo tempo, fu rilasciato nel 2003, realizzava un’implementazione della tastiera QWERTY ad un livello nuovo, colmando il divario tra i telefoni a cavallo del millennio e i dispositivi BlackBerry e simili che abbiamo oggi.

Il telefono era relativamente sottile, per l’epoca, ed aveva le stesse dimensioni di un normale telefono nei primi anni 2000. La tastiera era incernierata e permetteva una rotazione di 180 gradi, mostrando la tastiera querty completa, molto utile per la composizione di messaggi e di e-mail. Oltre a questo, si trattava di un telefono insignificante in termini di funzionalità.

 

Nokia 8910i

Nokia 8910i
Uno dei primi telefoni business di Nokia, alloggiato in un guscio di titanio, era progettato per l’uso professionale e si contraddistingueva per essere uno dei terminali più costosi dell’epoca. Rilasciato nel 2003, era piccolo, spesso e  sorprendentemente leggero. Il case, chiaramente ispirato dal Nokia 8110 «banana», proteggeva la tastiera che compariva con un semplice scorrimento.

Il problema principale di questo telefono era però nella scocca metallica che, da una parte poteva risultare freddissima da accostare all’orecchio per le chiamate, d’inverno. Dall’altra, faceva sì che il telefono si riscaldasse parecchio in caso di telefonate prolungate.

 

Nokia 3650

Nokia 3650
Appartenente alla gamma business, il 3650 ospitava una batteria grande, ma era elegante e più sottile della maggior parte degli altri telefoni sul mercato, in quel momento. Il fondo arrotondato permetteva di stare comodamente nel palmo di una mano, ma il layout della tastiera è strano e simile alla rotelle di telefono degli anni ’50, richiedendo un certo adattamento per l’utilizzo.

Rilasciato nel 2003, era il telefono che tutti desideravano ma che pochi potevano permettersi. Il dispositivo girava con Symbian Series 60, che includeva l’editing di documenti, la navigazione Web per dispositivi mobili (WAP). Lo schermo era un TFT con risoluzione 176×206 px.

Nokia 5510

Nokia 5510
Caratterizzato da un design unico, il terminale aveva una vocazione multimediale, nonostante lo schermo monocromatico. Si tratta del primo dispositivo con tastiera QWERTY, molto comoda per comunicare con gli amici. Così come l’e-mail non era mai apparsa su un telefono, alla fine del 2001, quando il dispositivo è stato rilasciato, la tastiera era una novità.

Il dispositivo era provvisto di lettore MP3, che permetteva agli utenti di ascoltare la propria musica. La particolare forma, che preveda l’utilizzo orizzontale del terminale per le varie attività, faceva sì che l’utente dovesse usarlo in verticale per le chiamate, tenendo conto anche della posizione del microfono, in basso a destra del dispositivo. Le dimensioni erano tale da ricordare quelle di un telecomando.

 

Seguiteci nelle prossime puntate, nella riscoperta dei terminali più strani che Nokia abbia mai prodotto…

 

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

Un commento

  1. enter

    Admiring the hard work you put into your blog and detailed information you present.
    It’s nice to come across a blog every once in a while that isn’t the same out of date rehashed information. Fantastic read!

    I’ve saved your site and I’m including your RSS feeds to my Google
    account.

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati