iPhone 5: se l’innovazione è tutta dietro una fila di icone…

Gadget e Hi-Tech, Mobile     Autore: Thomas Zaffino Aggiungi un commento

Il Re è morto, viva il Re!

Prima o poi viene il momento in cui si deve lasciare il trono, per un motivo o per un altro. Per il melafonino, questo momento è arrivato ieri sera, proprio quando è stato rivelato al mondo. C’era tanta attesa per questo evento. In molti hanno creduto che il miracolo si ripetesse, che Apple riuscisse di nuovo a stupire, soprattutto in considerazione del fatto che lo scorso anno c’era stata un po’ di delusione, quando Tim Cook, che non è esattamente Steve Jobs a cui si poteva perdonare di tutto e di più, ha presentato quello che tecnicamente si chiama un «upgrade», ovvero un semplice miglioramento di caratteristiche dell’iPhone 4S rispetto all’iPhone 4.

Sorpresa! Con l’iPhone 4S sono arrivati aggiornamenti risibili, a parte un’interfaccia parlante che non si sa bene quanto sia veramente utile, forse solo quando si è alla guida di un’auto. Niente schermo più grande, un piccolo upgrade prestazionale, l’aggiornamento di iOS, qualche ritocchino qua e là… niente supporto per le reti LTE, niente supporto NFC. Niente che meritasse di iniziare per «5», così come i fan di Apple si aspettavano.

 

Apple iPhone 4S

Apple aveva già deluso i propri utenti, lo scorso anno, quando presentò l’iPhone 4S,
niente di più di un semplice aggiornamento rispetto al modello precedente.

 

Allora uno si dice: «Ma Apple non è Microsoft e non farà due volte lo stesso errore.» Sbagliato, perché come abbiamo già avuto modo di scrivere in occasione della presentazione di Surface, sembra che Microsoft ed Apple si siano invertite i ruoli, con la prima a dettare i tempi dell’innovazione, ruolo che per almeno un decennio è toccato alla mela.

Dicevamo che Apple ha scelto proprio il lancio dell’iPhone 5 per sancirne la fine. Eppure, cosa ci si poteva aspettare? Le caratteristiche erano più o meno state rivelate già mesi prima. Nel giorno della presentazione del nuovo Re, si scopre che lo sfidante che non aveva nessuna possibilità, ovvero il Lumia 920 di Nokia, è diventato il Re!

Sì, perché ancora una volta le caratteristiche presentate da Apple come «la cosa più innovativa che sia mai stata introdotta in uno smartphone» (certamente non si può criticare Cupertino per la capacità di vendersi), sono surclassate dal dispositivo Nokia basato su Windows Phone 8, spostando la vera sfida sul lato dell’interfaccia e dell’OS. Apple, infatti, potrà contare solo sulla mancanza di familiarità degli utenti con Windows Phone, dato che a livello di caratteristiche non può certamente rivaleggiare col terminale finlandese.

 

Microsoft Surface
Con la presentazione del tablet Surface, Microsoft ha assunto il ruolo di «innovatore»
che Apple ha avuto per un decennio e che sembra ormai aver perso.

 

Sul piano del display, l’iPhone 5 non arreca novità importanti, nonostante il display Retina, non fosse altro per il fatto che lo schermo del Lumia ha maggiori risoluzione (1280×768 contro 1136x640px), definizione (332 contro 326 ppi) e anche maggiore luminanza (600 contro 500 nits). Il tanto acclamato processore A6 è, a detta di Apple, due volte più veloce rispetto all’A5 presente nell’iPhone 4S. Poco importa. Il Lumia 900 aveva prestazioni del tutto allineate a quelle del precedente iPhone. Il Lumia 920 può contare sulla nuova generazione dual-core del Qualcomm SnapDragon S4, con clock a 1,5 Ghz, teoricamente due volte più veloce rispetto al precedente Lumia.

Se consideriamo la fotocamera, anche in questo caso quella da 8 Megapixel dell’iPhone, nonostante i passi avanti rispetto al modello precedente, non riesce a competere con la fotocamera da 8,7 Megapixel dotata di tecnologia PureView del Lumia 920. Potremmo continuare su ciascuna caratteristica e dimostrare, senza particolari problemi, che l’iPhone 5 non arreca niente di veramente innovativo rispetto al Lumia 920.

Paradossalmente, proprio in virtù del particolare design adottato da Nokia e del nuovo sistema operativo Microsoft, è proprio il Lumia 920 a rappresentare l’innovazione, mentre quella fotografia triste del solito mattoncino dai bordi rigorosamente arrotondati col diametro brevettato, quella solita immagine logora delle icone statiche alla quale il nuovo iPhone 5 aggiunge soltanto una quinta fila, rappresenta ormai il vecchio che passa, il trono che inizia il suo declino inarrestabile.

 

Apple iPhone 5

Quest’immagine triste e logora comunica una sola cosa: «è tutto qui l’iPhone 5?»,
l’innovazione consiste solo nell’avere aggiunto una quinta fila di icone statiche?

 

Certo il Re lotterà con tutte le armi a disposizione per non abdicare, forte dell’enorme base di utenti che posseggono un iPhone e che si trovano bene, utenti che non vogliono avere problemi e opteranno sicuramente per rinnovare la propria storia di amore con Apple, comprando un nuovo iPhone per la gioia di Tim.

Ciò su cui dobbiamo concentrarci però è la parte di popolazione che crea i trend, quelle persone che vogliono stare sempre un passo in avanti rispetto alle altre, che sono capaci di farsi imitare nelle scelte e di dettare le mode. Tutte persone che, per non tradire il proprio ego, non possono rinnovare la loro relazione con l’amante Apple, rea di averle tradite un’altra volta con il più conformista e ruffiano dei terminali, l’iPhone 5, che farebbe venire il voltastomaco persino a Samsung, la quale già da tempo ha deciso di non copiare più la casa di Cupertino, non per paura delle conseguenze legali ma per il semplice motivo che non c’è più niente da copiare.

Questo è talmente vero che con il Galaxy S III, che sta riscuotendo un enorme successo, la casa sud coreana ha preso le distanze dall’iPhone, con un design decisamente diverso e, per certi versi, rischioso.

 

Nokia Lumia 920
Nokia ha assunto notevoli rischi con le proprie scelte. Con il Lumia 920 ha presentato
un terminale che molti ritengono essere veramente innovativo. Coloro che sanno
prendere rischi e che si dimostrano capaci in ciò che fanno meritano il successo.

 

Spesso, però, il rischio premia. Samsung l’ha scoperto con il Galaxy S III. Nokia sta per scoprirlo, poiché ha realizzato, insieme a Microsoft, un dispositivo veramente bello, funzionale ed innovativo. È facile prevedere che il Lumia 920 (e gli altri modelli) riscuoteranno molto successo, quel successo che meritano gli innovatori che rischiano molto, proprio come l’azienda finlandese ha fatto negli ultimi due anni.

Successo che Apple non merita, poiché da specialista in innovazione, l’azienda si è trasformata in casa del conformismo più bieco, ovvero quello che mira solo a monetizzare. In termini calcistici, potremmo dire che Apple ha fatto il catenaccio. Ha fatto quelle correzioni necessarie dettate più dal mercato (e dalla concorrenza) che dalle proprie scelte. Ha presentato un’immagine logora e stanca. L’iPhone non è più sinonimo di innovazione e deve cedere il posto ad altri concorrenti, Lumia 920 di Nokia in prima fila.

Il Re è morto, viva il Re!

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

36 Commenti

  1. iAndrew_chief

    Quanto ti ha pagato Nokia e Windows per questo fatiscente articolo…
    Dici che non è cambiato nulla come design del nuovo Iphone e mi vieni a dire che ora il re degli smartphone sia un limia che come design è sempre lo stesso dei percento 800 e 900.
    Poi non parliamo di surface una cacata di tablet notebook con un asticella di dietro che lo tiene alzato…
    Cambia mestiere

  2. Giacomo

    Ottimo articolo… Per farsi due risate!!!
    Ridicolo chi l’ha scritto!!!

  3. Giuseppe

    Beh dai tutti i torti non li ha… Da possessore di iPhone ci sono rimasto male per il 5… Obbiettivamente manca di molte cose… Cavolo l’NFC almeno.. In ogni caso il mio non lo cambio di sicuro per questo… Poi vedrò il da farsi quando se ne presenterà l’occasione…

  4. Nonvifrega

    Che articolo pessimo.. pieno di cazzate.. il nokia lumia 920 sarebbe innovativo? [cancellato... non è tollerato il turpiloquio]

  5. francesco

    ma io non so come si fa a dare un giudizio su un prodotto senza averlo usato avendolo semplicemente visto per pochi minuti.il telefono e rimasto simile nell’estetica ma se non lo si usa un po non possiamo dare nessun giudizio.quindi invito il giornalista prima a provare il telefono e poi a scrivere

  6. marco

    Giornalista??????? buhahahahahahahahahaha

  7. Daniel

    Il Lumia non sarebbe innovativo?
    Andiamo. È più bello (ma è soggettivo), più dotato e con un SO decisamente migliore che si interfaccia con condivisione di Kernel al SO del computer.
    Apple fa solo rifiniture ormai da troppi anni, cosa c’è di innovativo in questo iPhone5?

  8. Core

    Articolo che corrisponde semplicemente alla realtà dei fatti!!! La massa di capre che ha esultato per l’annuncio del nuovo iphone 5 dovrebbe prima capire la differenza tra INNOVAZIONE e RESTYLING !!!! Lumia 920 è quanto di più innovativo si possa trovare su di uno smartphone oggi….. Mi spaice per la Apple (ma anche no…) ma il declino è appena iniziato con questo obrobrio che chiamano iphone5 …..

  9. Emil

    a parte i primi commenti di applefags con le mele sugli occhi…purtroppo per voi l’articolo e’ una storia vera

  10. dovellonsky

    Questo è il miglior articolo che ho letto negli ultimi 20 anni.
    COngraT!! E avanti cosi!

  11. Edoardo

    Condivido l’articolo parola per parola!!!!!
    Basta glorificare la mela solo perchè è la mela! Il 920 è superiore su tutto tranne il peso. E teoricamente parlando anche per il processore, se non fosse che il sistema operativo microsoft è enormemente più veloce e fluido, come dimostrato dagli attuali lumia con processore single core

  12. FABIO

    Premetto che ho un S2..e devo anke dire ke stavo aspettando ke uscisse questo “iPhone 5″ per passare a IOS….nulla da dire contro ANDROID ke dà x davvero la possibilità di personalizzare tutto il terminale…dalle rom che si cucinano a piacere a tutte le applicazione che sono quasi alla pari di IOS!!
    Maaaa…se devo dire il vero..ci so rimasto proprio di m***a quando ho visto ke “IL NUOVO IPHONE 5″..che tanto si pensava fossero solo dei fake le immagini che circolavano da mesi………è realmente la versione XL del 4s -_- !!!
    E questo articolo per me dice del vero…infatti anke i Lumia mi stanno attraendo da qlk mesetto!!
    …cmq…fatto stà…che apple ha fatto na stronzata!!!
    che ci voleva a rinnovare un po l’estetica del case!?!?!?!?

  13. Ivan Schinella

    Cerchiamo di evitare gli insulti gratuiti e il turpiloquio, altrimenti sarò costretto a cancellare i commenti. Tutte le opinioni sono ben accette e se qualcuno non è d’accordo con l’autore dell’articolo può benissimo esprimere il proprio dissenso, senza però trascendere nell’insulto.
    Grazie!

  14. Tim Cook

    A me iPhone 5 piace!

  15. Jonathan Ive

    A me pure!

  16. Steve Jobs

    A me no! E che cacchio… mi state mandando la baracca in malora!

  17. Oops

    Tutto fastidiosamente vero, dalla prima all’ultima riga, ed è per questo che i MACcaroni MACfanboys stanno sbroccando.

    Cook non c’entra: il declino irreparabile di Apple è cominciato il 2 giugno 2005, col passaggio da PPC a Intel: fino a un attimo prima i Maccaroni gridavano che il PPC è meglio di Intel; un attimo dopo -scenario orwelliano!- hanno cominciato a gridare che l’Intel è meglio del PPC.

    Mentre il mondo era invaso da cellulari 3G, la Apple se ne uscì con il primo iPhone che era solo 2.5G e non aveva nemmeno la funzione del “cut & paste”. Orwellianamente i fanboys gridavano: “il cut&paste in un telefonino non serve a niente!”

    Oggi, con l’iPhone 5, ai Fanboys della mela è data la grande possibilità di comprare il costosissimo adattatore microUSB, per quelle occasioni in cui dimenticano a casa il caricabatterie e in giro ci sono solo caricatori microUSB.

    Legarsi ad un brand per i suoi buoni prodotti è normale. Continuare ad esserne tifosi dopo ripetute delusioni è assurdo. Ma fingere che le delusioni siano “innovazione” e “rivoluzione”, è da ricovero alla neurodeliri.

  18. Alfonso

    ….l’avrei voluto scrivere io questo articolo…..avrei scritto le stesse identiche cose perchè sono tutte VERE !!!

  19. Jerry

    Mi ricorda un po’ un telecronista sportivo, quello che diceva “il gioco del barca è noioso” ….mha!!!
    E’ innovativo l’iPhone 5??? No!! E vi spiego il motivo!!
    Da wikipedia :Innovazione è la dimensione applicativa di un’invenzione o di una scoperta. L’innovazione riguarda un processo che garantisce risultati maggiori, anche se non sempre efficaci e migliorativi rispetto a ciò che va ad innovare. Il cambiamento che porta peggioramento delle condizioni non è innovazione: è regresso….
    Dunque , per me non puo essere innovativo l’iphone 5, perche innovativo è gia stato il touchscreen dell’iPhone 3GS …il retina display dell’ipad3 e la velocità del processore (gia nell’iphone 4)
    Oggi possiamo parlare di migliorie, di qualita dei materiali(su questo chiunque possegga un galaxy sII può confermare che è plastica riciclata ) ma non di un innovazione( almeno per chi come me ha avuto un 3GS e ha un 4s e un iPad III.)
    Quest’articolo pecca un po’ di presunzione, perché dà tutto per assodato, io ancora oggi mi meraviglio per quante cose posso fare in più rispetto a prima e con una velocità d’esecuzione maggiore rispetto al pc, ma non per questo dico che è mmeglio l’ipad del pc, perché non sono paragonabili.
    Io non “tradirò mai l’iphone”perché non mi ha lasciato mai a piedi (il mio 4s 5.1.1 dura un giorno e mezzo), non si è mai surriscaldato , non devo spegnere il 3G , se casca non si rompe, non sorgono crepe dopo un mese che lo compri,non ha problemi di connessione dati, non fa le foto ‘colorate’…. Basterebbe la fragilità del materiale usato a farmi pendere verso l’iPhone 5 rispetto al galaxy s3.
    Samsung non ha piu nulla da copiare? E che senso ha questa frase? Dici che i giapponesi( o coreani) non copiano la mela e poi dici tutt’altro? Mah …
    Presuntuoso!

  20. @inesperta  

    In effetti il tramonto di Apple lo si vede con un semplice grafico.
    http://www.readwriteweb.com/archives/the-difference-between-apple-amazon-in-one-chart.php

    Dati in miliardi di dollari. Amazon li sta tallondando da vicinissimo ormai.

  21. johnny

    Ah, sapere cosa c’entra Amazon in questa discussione!? Mi chiedo certi utenti cosa leggono?

  22. ToughCookie

    Qualcuno ha parlato di COPIARE? Interessante il design del nuovo Apple iPod nano però… mi ricorda qualcosa…

    Lo slogan è “Completely renanoed” ma mi pare “completely reLUMIAed”!

    http://www.picvalley.net/v.php?p=u/2103/16639345682832293581347552331SRMTZn0EniQ18GpJc8QZ.JPG

  23. johnny

    @ToughCookie: caspita è la prima cosa che mi sia venuta in mente appena ho visto le immagini… In effetti è proprio un clone!

  24. johnny

    Però ho letto in rete che l’iPod nano precedente potrebbe avere ispirato a Nokia il design del Lumia. Ad ogni modo, il Lumia è bellissimo! Ha un design veramente riuscito.

  25. Lonny

    In effetti l’Iphone è sempre uguale come le persone che lo posseggono.Il 2 o il 3 erano in ora è out.Ma poi come pensare di cambiarlo.Nokia deve solo suggerire poche modifiche a MS e poi potremo avere nuovi terminali.

  26. @inesperta  

    @johnny

    Ultimamente Murakami, mi è piaciuto molto 1Q84. Non disdegno gli italiani, ma il filone dei giallisti del nord europa (Nesbo in primis, ma anche il troppo citato Larsen). Se voglio qualcosa di più immaginifico, e vola molto alto, Cormac McCarthy. Ti dirò che Infinite Jest di Wallace ce l’ho pronto sul Kindle da un po’ ma devo trovare il momento giusto per aggredirlo. Per inciso, non me la tiro, se mi capita un Follett non monumentale me lo divoro. Mi piacciono i best seller, non mi vergogno.

    Grazie per avermelo chiesto.
    Giulia Cosmo

    PS Hai finito il manuale sull’assembler dello Z80 ?

  27. johnny

    @ @inesperta
    Ma che letture impegnate. Non annoiarti troppo ;-)
    Grazie anche a te per il pensiero. In effetti non ho ancora terminato la lettura, stavo per l’appunto istruendomi sui vari set di istruzioni non documentate… Pensi che potranno essermi utili?

  28. Francesco

    Articolo intelligentissimo, scritto bene e senza una parola fuori posto.

    Chi critica, purtroppo, non vuole ancora capacitarsi che è iniziato il declino dell’Iphone…

  29. Ciskopa

    Vero,credo che Apple sia arrivata alla frutta,ora raschia il fondo e a breve torna da dove è venuta.

  30. johnny

    Ma che bella figura che ha rimediato Apple con le mappe 3D… Ne vogliamo parlare. E poi, questa brutta cosa della censura di account Twitter! No, Tim, così non va proprio bene.
    Un saluto a tutti gli sfigati possessori di un iPhone 5, il «telefono più innovativo che sia mai stao realizzato» da Apple, pensa i precedenti!
    http://www.pctuner.net/news/17337/Mappe–iOS-6-dopo-le-critiche-Apple-ottiene-la-censura-di-alcuni-account-Twitter/

  31. cianoz

    Sconcertante. Raramente si legge un articolo così delirante riempito fino all’orlo di scemenze.

  32. Peroz

    @Cianoz: forse è meglio che ti leggi topolino…

  33. hanry

    Solo perchè avere l’iphone fa figo non vuol dire che tutto il resto è me*** , la nokia dopo anni di telefoni tutti uguali ha prodotto qualcosa al passo coi tempi e tutti a insultare anche questi lumia

  34. voingiappone

    Maremma bona…. figoso ‘sto lumia! Mica mi toccherà comprare un windows phone?? Ma perchè nessuno mi fa un cellulare con sopra Linux. Non una versione open source simile ma brandizzata, ritagliata etc etc…. una vergognosa Gentoo, anche solo il kernel e udev…. anche se per chiamare dovessi digitare da bash qualcosa come “call –user mamma” o vaccate simili, lo preferirei al Windows (._.).
    E dire che la Nokia si era comprata la Trolltech, se solo fossero stati un po’ più lungimiranti prendevano il leggendario “greenphone” nel 2000 e ti sfornavano l’iPhone loro prima di apple. Che spreco.

  35. Antonio

    Il telefono o smartphone deve fare telefonate, poi sono arrivati programmi di social network, di previsioni del tempo, dei navigatori, cosa che tutti i telefonini fanno, Android,Ios6, ecc ecc. il punto è che non spenderò 800 euro per telefonare e per essere figo, uno smartphone tra i 100 e 200 euro e più che sufficiente.

  36. Stanley

    It’s a pity you don’t have a donate button! I’d certainly donate to this superb blog!
    I guess for now i’ll settle for book-marking aand adding your RSS feed to my
    Google account. I look forward to brand new updtes and
    will share this site with my Facebkok group.
    Talk soon!

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati