Microsoft scalda i muscoli con la Release Preview di Windows 8

Gadget e Hi-Tech, Tecnologie Web     Autore: Thomas Zaffino Aggiungi un commento

Rilasciata qualche giorno fa, la Release Preview di Windows 8, che può essere scaricata da questa pagina, è già stata oggetto delle attenzioni di alcuni test prestazionali, tesi a verificarne le differenze con l’attuale Windows 7. Tutto questo mentre i produttori iniziano a presentare tablet basati sul nuovo OS Microsoft, come nel caso di Lenovo al Computext 2012.

 

Windows 8 Release Preview

Microsoft ha reso disponibile il download della Release Preview di Windows 8.

 

Sul blog di Zdnet è possibile visualizzare un confronto molto interessante tra Windows 7 e Windows 8. Il test è stato eseguito utilizzando vari benchmark. Inutile dire che la Release Preview si aggiudica la sfida, anche se perde col Cinebench, che misura le prestazioni di OpenGL e della CPU.

 

Lenovo tablet Windows 8

Alcuni produttori, come Lenovo al Computex 2012, hanno iniziato a presentare tablet basati
sul nuovo sistema Microsoft che dovrebbe essere presentato ufficialmente ad Ottobre.

 

I test sono stati eseguiti su un hardware di rispetto: processore Intel Core i7-2600K, RAM Crucial da 4GB DDR3, GPU GeForce GTX 560, scheda madre Gigabyte GA-Z77MX-D3H e hark disk Western Digital Caviar Black da 1TB. Il confronto è avvenuto sui seguenti test: Boot time, Audio transcode time, Video transcode time, PCMark 7, 3DMark 11, FurMark, Cinebench 11.5, Heaven 3.0 e Alien vs. Predator.

La vittoria più interessante è stata sicuramente quella raccolta da Windows 8 RP nel test Boot time, che misura il tempo necessario all’OS per avviarsi. Le altre vittorie sono invece di misura. Non sono stati registrati aumenti sensibili degni nota, com’è facilmente deducibile dai grafici.

 

Cinebench

Anche se Windows 8 RP è più veloce di Windows 7, nei vari benchmark, per quanto
concerne Cinebench 11.5, il nuovo OS cede il passo al suo predecessore.

 

Mentre Microsoft non ha ancora comunicato cifre relative al numero di download, a far gongolare l’azienda di Redmond ci hanno pensato quelle fornite da Steven Guggenheimer, vice presidente Microsoft del ramo OEM. Nel corso di un discorso programmatico al Computex, il vice presidente ha dichiarato che l’azienda ha venduto oltre 600 milioni di licenze per Windows 7, nei tre anni è stato sul mercato, 75 milioni in più dall’ultimo annuncio di Microsoft a Gennaio, quando il numero di licenze era a quota 525 milioni.

Windows 7 è attualmente installato su quasi il 40% dei dispositivi connessi ad Internet, secondo i dati diffusi da Microsoft, dietro solo a Windows XP che detiene il 45% del mercato. La tendenza è confermata e non sembra che l’imminente rilascio di Windows 8 stia rallentando le vendite.

 

Boot Time

Interessante il miglioramento dei tempi di avvio del nuovo sistema, destinati ad essere
ulteriormente abbattuti con i sistemi dotati di SDD.

 

Ora che il focus di Microsoft si sta spostando su Windows 8, l’azienda dovrà affrontare una sfida significativa nell’introdurre i cambiamenti che provengono dal nuovo sistema operativo, inclusa l’interfaccia utente Metro e il design touch oriented. Solo il tempo potrà dire la transizione sarà agevole per utenti ed imprese.

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati