CES 2012: Google Android entra in casa, nelle Tv ma anche nel frigo!

Gadget e Hi-Tech, Mobile, Monitor e Tecnologie Video     Autore: Thomas Zaffino Aggiungi un commento

L’edizione 2012 del CES, il salone dell’informatica di Las Vegas, sarà ricordata in particolare come quella delle smart Tv. Google, infatti, ha utilizzato l’evento per rilanciare la sua Google Tv. All’appuntamento non sono mancati i partner di Mountain View, i quali hanno presentato i loro nuovi modelli di televisori ad alta definizione compatibili con la Tv di Big G. C’erano un po’ tutti, con LG in prima fila: Samsung, Lenovo, Sony, Vizio ecc.

 

Eric Schmidt

Eric Schmidt, CEO di Google, durante la conferenza CNET del CES 2012 di Las Vegas.

 

Ma al CES, Eric Schimdt, CEO di Google, non si è limitato a parlare di televisione. Nel suo intervento al CES, ha delineato la visione di Mountain View per il prossimo futuro: portare Android nelle nostre case, in particolare in tutti i dispositivi elettronici, persino nel frigo!

Al centro di tutto, naturalmente, ci sono gli smartphone, che diventeranno “portale” per gli altri dispositivi ed elettrodomestici in casa, in maniera tale da farli lavorare tutti insieme senza problemi e consentire l’accesso a qualsiasi tipo di informazioni, in qualsiasi punto della casa. Questo sta già accadendo, grazie al Wi-Fi, attualmente in uso per controllare le luci nelle abitazioni.

 

Schermo OLED di LG

LG ha presentato uno schermo OLED da 55″ ad altissima definizione. L’apparecchio è già
predisposto per supportare la Google Tv.

 

La strategia di Google è di spostare il focus dai dispositivi mobili a una visione più utilitaristica, per permettere ai dispositivi di condividere informazioni in maniera un po’ simile al peer-to-peer: «Vogliamo essere in grado di camminare per casa e verificare che tutti gli elettrodomestici funzionino regolarmente», ha detto Schmidt. «Un SMS viene letto sul televisore, perché questa è la nostra preferenza» e tutto è sincronizzato.

La prima incursione di Android negli elettrodomestici, come abbiamo detto, è rappresentata dalla Google Tv, attualmente supportata da LG, presto da Samsung, Sony e altri.  Questi televisori rappresentano una fusione tra un Pc con applicazioni Android e il televisore. «Google Tv è l’unica offerta che io conosca ad integrare completamente l’esperienza televisiva e l’esperienza di navigazione», ha detto Schmidt.

 

Il Frigo-Tv

Un’esempio di Frigo dotato di televisore. I frigo dotati di Android potranno
scambiare informazioni con il nostro smartphone.

 

Alla domanda se la frammentazione del mercato Android, con marche diverse e tanti modelli di dispositivi, fosse una minaccia all’ecosistema, Schmidt ha detto di preferire la «differenziazione» piuttosto che la «frammentazione», sostenendo che il consumatore vuole poter scegliere. «Per frammentazione si intende un’applicazione che gira su un solo dispositivo e non su altri. Questo non sta accadendo ad Android», ha detto Schmidt.

Blake Krikorian, co-fondatore  di Sling Media e membro del consiglio di amministrazione di Amazon, intervenendo nella discussione, ha dichiarato che «La differenziazione continuerà ad essere la sfida e la forza per la  piattaforma. Android sarà sempre più competitivo.» Nel frattempo, Krikorian ha detto che Android funziona bene per l’automazione domestica (domotica), mentre per iOS non è così. «Non ho voglia di dannarmi per farlo funzionare

 

Frigo Android

Questo frigo non è ancora dotato di OS Android, ovvero della sostanza.
Per quanto riguarda la forma, invece, ci siamo pienamente!

 

 

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

Un commento

  1. homepage

    Hi there! Would you mind if I share your blog with my twitter group?
    There’s a lot of people that I think would really enjoy your content.
    Please let me know. Thanks

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati