Tablet Windows: gli utenti ne vorrebbero subito uno, ma Microsoft è in ritardo su tutti i fronti…

Gadget e Hi-Tech, Mobile, Web e Business     Autore: Thomas Zaffino Aggiungi un commento

Nonostante l’enorme successo ottenuto dai preordini del nuovo iPhone 4S e la grande delusione degli utenti che si aspettavano il rilascio dell’iPhone 5, tutti segni di quanto gli utenti siano legati all’universo Apple, la rete è capace di rivelare sorprese veramente incredibili.

Ad esempio, secondo un sondaggio condotto da Boston Consulting Group, sono numerose le persone desiderose di possedere un tablet basato su un sistema operativo Windows. Analizzando i dati dell’analisi, infatti, il 42% dei consumatori statunitensi fa parte di questa categoria, cosa che rende il sistema operativo Microsoft più desiderato rispetto ad iOS di Apple e ad Android di Google, con un margine abbastanza netto.

 

Sondaggio BCG

Secondo l’analisi di Boston Consulting Group, il 42% dei consumatori statunitensi
acquisterebbe un tablet con OS Windows. In Cina, invece, la percentuale sale al 44%.

 

Lo studio BCG è tra l’altro confermato da un sondaggio Forrester, condotto all’inizio dell’anno ottenendo gli stessi risultati, con un divario ancora più netto tra Microsoft e gli altri: «Solo il 9% dei consumatori che desiderano acquistare un tablet preferiscono Android, rispetto al 16% degli utenti che preferiscono IOS e al 46% che preferiscono Windows»

I sondaggi confermano l’enorme popolarità di Windows tra gli utenti: Nonostante Apple abbia venduto qualche decina di milioni di iPad, Microsoft ha venduto oltre 450 milioni di copie di Windows 7.  Microsoft vorrebbe colmare questa lacuna grazie al nuovo Windows 8, ma il sistema operativo è ancora ben lontano dall’essere rilasciato.

Il fenomeno non è comunque isolato agli Stati Uniti. Anche i consumatori cinesi condividono un desiderio simile. Il 44% di loro vorrebbe acquistare un tablet Windows, il 34% per cento preferiscono iOS e solo il 18 % comprerebbe un tablet Android.

 

Windows 8 su Tablet

Windows 8, l’OS Microsoft destinato ai tablet, non sarà rilasciato prima del secondo trimestre del 2012.

 

Microsoft, dal canto suo, arriverà con Windows 8 sui tablet solo nel 2012. L’azienda è in ritardo rispetto ai propri concorrenti, non solo dal lato OS e software, ma soprattutto per via della la presenza sul mercato rispetto ai concorrenti.

Tutto ciò richiederà a Microsoft un enorme sforzo per ristrutturare l’economia del settore a proprio vantaggio, creando un modello di business di per sé molto diverso dall’attuale stile adottato per i sistemi Windows. Un recente report pubblicato da Business Insider, riporta che, attualmente, per ogni Pc acquistato Microsoft incassa tra 50 e 100 dollari per la licenza di Windows 7.

Per rendere appetibili i tablet con Windows, il loro prezzo dovrà necessariamente essere inferiore a quello degli iPad di Apple e di alcuni prodotti Android. Gli analisti ipotizzano quindi un posizionamento inferiore ai 500 dollari, cosa che non permetterà ai produttori di pagare a Microsoft licenze analoghe a quelle dei Pc. Si pensa che gli introiti Microsoft per le licenze dovrebbero essere contenuti tra i 20 e i 30 dollari per tablet.

 

Sondaggio Business Insider

L’analisi di Gartner prevede che, entro il 2015, verranno venduti oltre 30milioni di tablet
con OS Windows, contro gli oltre 115 milioni Android e i circa 150 milioni di Apple.

 

Con una tale ipotesi, Microsoft dovrebbe mettere in conto di raggiungere entro pochi anni una quota di dispositivi venduti superiore ai 20 milioni di unità, con un giro di affari piuttosto modesto. Considerando poi che sui tablet, Apple è capace di farsi trovare preparata su tutti i fronti, difficilmente Microsoft potrà pensare di intimidirla, se non altro in tempi brevi.

Con il mercato del Pc in continua contrazione e quello dei tablet in espansione, a meno che Windows 8 non divenga un must per gli utenti, la strada della casa di Redmond si annuncia tutta in salita…

 

 

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

Un commento

  1. Tablet Windows: gli utenti ne vorrebbero subito uno, ma Microsoft è in ritardo su tutti i fronti… | _INFORMARMI Titles Directory

    [...] http://www.pctuner.net/blogwp/2011/10/tablet-windows-gli-utenti-ne-vorrebbero-subito-uno-ma-microsof... [...]

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati