Successo SMAU 2011: la ripresa può ripartire dalle aziende IT

Gadget e Hi-Tech, Mobile, Web e Business     Autore: Thomas Zaffino Aggiungi un commento

L’edizione 2011 di Milano dello Smau conferma più che mai che la fiera ha trovato una sua identità ben precisa. Dopo numerosi anni in cui non si capiva che cosa fosse e a chi si rivolgesse, con la decisione di rivolgersi in maniera tematica al mondo delle imprese, diventando di fatto una evento business, Smau 2011 è progressivamente diventata il volano delle PMI (piccola e media impresa) italiane.

Alla 48esima edizione hanno preso parte oltre 600 aziende, le quali hanno impegnato uno spazio espositivo di circa 23 mila metri quadrati, con un incremento del 15% rispetto all’edizione precedente. I visitatori sono stati oltre 52.000, anche questi in leggero incremento rispetto all’edizione 2010, nella quale erano state registrate 51.000 visite.

 

Smau2011

Sono stati oltre 52.000 i visitatori nell’edizione 2011 dello Smau, che ha visto oltre 600 PMI
impegnare una superficie espositiva superiore ai 23.000 metri quadri, con un incremente del 15%.

 

L’IT è il settore trainante della PMI italiana. Lo conferma una ricerca della School of Management del Politecnico di Milano. Chi rinnova, ha più possibilità di affrontare meglio la crisi economica, uscendone anche prima. Circa il 70% delle aziende, infatti, ha visto crescere il proprio fatturato nel primo semestre 2011 rispetto all’analogo periodo 2010. Il 40% dell’incremento è stato a doppia cifra. Due imprese su tre, circa, hanno aumentato l’Ebitda (Earnings before interest, taxes, depreciation and amortization – L’utile al lordo delle imposte, degli interessi e degli ammortamenti). Per una su tre, l’incremento è stato persino superiore al 20%.

Fra le aziende presenti, Intel, Microsoft, Cisco, Fujitsu, Telecom Italia, Ibm, F-Secure, Sophos, Alcatel, Epson, Iomega, Dell e Fastweb. I temi maggiormente affrontati di questa edizione di Smau sono stati il Cloud, il mobile,  lo sviluppo di App ecc. in una miscellanea di tecnologia e business.

 

Intel a Smau 2011

Intel è stata una della grandi protagoniste di questa edizione dello Smau. L’azienda
ha presentato le proprie soluzione business e, all’interno dell’Intel Village, ha tenuto diversi
corsi dedicati ai professionisti del settore IT, rilasciando anche certificazioni.

 

Il convegno di apertura ha affrontato i temi del Cloud computing e della scuola digitale, moderato dall’amministratore delegato di Olivetti, Patrizia Grieco, che ha cercato di dimostrare come si tratti di due opportunità che possono permettere di abbattere gli investimenti iniziali favorendo la mobilità.

Il cloud computing è visto infatti, forse un po’ troppo ottimisticamente, almeno secondo il parere di numerosi operatori del settore, come l’elemento che può portare l’Europa fuori dalla crisi, soprattutto per i professionisti che lavorano fuori sede e che possono in tal modo godere dei vantaggi di un “ufficio in mobilità”.

Pietro Labriola, Responsabile Direzione Business di Telecom Italia, ha posto l’accento sul rapporto tra Pmi e strumenti IT. Telecom Italia, all’inizio del 2011, ha avviato un canale commerciale dedicato al settore, IT IS-Information Technology Impresa Semplice, con lo scopo di creare un rapporto di fiducia con i professionisti dell’IT operanti a livello locale.

 

Immagine anteprima YouTube

Il video della presentazione del CRM installato all’avvocatura del distretto di Bari,
uno dei progetti premiati durante l’edizione Smau 2011.

 

Particolarmente ricco il calendario delle premiazioni, attraverso il quale è stato possibile evidenziare le aziende italiane attive sul fronte della ricerca e dell’innovazione (altro merito di Smau), con soluzioni valide, che però faticano ad emergere all’interno del panorama internazionale. Quest’anno, a vincere il premio più ambito, il Premio Innovazione ICT, Braincare, azienda di Padova che si occupa di processi cognitivi in diversi ambiti, da quello clinico alle gestione delle risorse umane.

Tra i premiati, la Brix Distribuzione della provincia di Brescia. Luca Sarzi Sartori, il responsabile, ha spiegato come il nuovo sistema adottato di business intelligence, a supporto del processo decisionale, abbia fatto sì che l’azienda possa conoscere l’andamento quotidiano del fatturato e della marginalità industriale di ciascun punto vendita e linea di prodotto, verificando l’incidenza delle promozioni sui ricavi di giornata attraverso l’utilizzo di tablet Pc.

Due premi sono stati assegnati in Puglia: uno di questi è andato al CRM di Geatecno e all’Avvocatura distrettuale di Bari, che ha integrato il sistema informatico centrale di protocollazione con un repository digitale contenente le immagini degli atti, dei documenti e degli allegati inviati e ricevuti, che permette un recupero di efficienza per il personale amministrativo stimato in circa il 25%.

 

 

Smau 2001 innovazione

Smau è da sempre sensibile all’innovazione, soprattutto per i settori pubblici e privati della ricerca.

 

Smau 2011 è stato l’occasione per approfondire una parola chiave nel panorama dell’ICT: Open Data. Ne ha parlato Enrico Damiano di OKFN Italy, associazione per la conoscenza aperta, che ha affrontato il tema del linked data, particolarmente utile per le pubbliche amministrazioni e per la ricerca scientifica, a sottolineare come la fiera sia anche sensibile allo sviluppo della Pubblica Amministrazione in tutti i suoi settori, specialmente relativi alla ricerca.

C’è da augurarsi, quindi, che un numero sempre maggiore di imprese riesca, nelle future edizioni di Smau, ad agganciare il volano offerto dalla fiera e progredire sfruttando l’innovazione che il settore IT è capace di portare alle realtà aziendali.

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati