Mobile: con Kal-El Quad-Core, NVIDIA manda in pensione le attuali soluzioni Dual-Core

CPU, Gadget e Hi-Tech, Mobile     Autore: Thomas Zaffino Aggiungi un commento

NVIDIA ha pubblicato sul proprio sito una serie di documenti che dimostrano come sia possibile ottenere dal nuovochip Quad-Core come Kal-El, maggiore autonomia ed allo stesso tempo un rapporto prestazioni per watt superiore rispetto alle attuali soluzioni Dual-Core che imperano oggi sul mercato dei dispositivi mobili.

I vantaggi sono legati alla nuova tecnologia variable Symmetric Multi-Processing (vSMP) di Kal-El,  che introduce un quinto Core, denominato “Companion“, destinato alle operazioni a basso consumo. Ad esempio, il nuovo “low power” Companion Core viene utilizzato per navigare le pagine web, ascoltare musica e guardare video su Internet.

Carico CPU durante la navigazione
Nel primo white paper, viene analizzato il carico d’utilizzo di ciascuno dei Core
di Kal-El, anche durante la navigazione tabbed (a schede).

 

La nuova soluzione Kal-El di NVIDIA può riassumersi nelle seguenti caratteristiche:

  • prima CPU mobile Quad-Core al mondo
  • primo processore vSMP al mondo, con un quinto Companion Core brevettato destinato alle operazioni a basso consumo
  • Minor consumo energetico rispetto ai processori Dual-Core
  • nuova GPU NVIDIA con 12 Core in grado di offrire prestazioni grafiche triplicate rispetto ai Tegra 2.

 

Un primo white paper prende in considerazione i vantaggi apportati dall’impiego di CPU Quad-Core nei dispositivi mobili. In particolare viene esaminato come le CPU Quad-Core e la tecnologia variable SMP consente di spingere ulteriormente le prestazioni dei dispositivi, permettendo agli sviluppatori di applicazioni e giochi di offrire nuove esperienze, il tutto mentre aumenta la durata della batteria nella maggior parte delle tipologie d’impiego.

Prestazioni e potenza

Nel secondo white paper, tra le altre cose, vengono analizzate le richieste di potenza
in relazione all’aumento delle prestazioni, mettendo a confronto le situazioni in cui viene
impiegato il Core Companion con quelle in cui sono impiegati i Core principali.

 

Il secondo white paper riguarda la variabile SMP, architettura multi-core per CPU a basso consumo e a prestazioni elevate. Le applicazioni mobili richiedo ai fornitori di SoC non solo di adottare architetture multi-core per fornire le maggiori prestazioni, ma anche di mantenere bassi i consumi energetici. Il documento prende in considerazione la tecnologia vSMP del progetto Kal-El, che offre un maggiore risparmio energetico, riducendo al minimo il consumo durante gli stati attivi in ​​standby, ma anche vantaggi prestazionali mantenendo il consumo di potenza dinamica all’interno dei bilanci termici richiesti per dispositivi mobili.

 

Il terzo white paper analizza come integrare elementi grafica high-end negli smartphone, tenuto conto che le dimensioni e la risoluzione dei display sono rapidamente aumentate nel corso degli ultimi due anni e la crescente popolarità dei tablet ha spinto ulteriormente le dimensioni dei display a risoluzioni molto vicine a quelle dei PC portatili. Il documento esamina come, nei dispositivi mobili futuri, le GPU non possono gestire solo l’aumento dei carichi di elaborazione dovuti ai pixel, ma anche rimanere all’interno dei bilanci di potenza richiesti nelle soluzioni mobili.

Prestazioni a confronto

Il terzo white paper mostra un confronto  tra la piattaforma
Tegra 2 con GPU Geforce e la piattaforma PowerCR SGX540, su diversi giochi,
a dimostrazione che un maggior numero di Core conferisce maggiori prestazioni.

 

Risoluzioni più elevate e dimensioni degli schermi faranno crescere negli utenti la domanda di applicazioni che utilizzano caratteristiche grafiche sempre più simili ai PC, anche per vie della maggiore complessità di illuminazione, delle ombre, dell’anti-aliasing, dell’elevata qualità delle texture che le applicazioni avranno, in particolare i giochi.

Il quarto ed ultimo white paper, infine, studia i vantaggi derivante dall’impiego di CPU multi-Core nei dispositivi mobili. Il documento analizza come i dispositivi mobili tenderanno sempre più ad adottare soluzioni con CPU multi-Core, per aumentare ulteriormente le prestazioni e prolungare la durata della batteria.

 

Quad-Core e Dual-Core a confronto

Nel quarto white paper viene proposto un confronto prestazione, sul benchmatrk
Monnbat JavaScript, tra una Soc Dual-Core ed una Quad-Core.

 

Già nelle soluzioni Desktop, utilizzando un maggior numero di Core, le CPU di oggi possono lavorare più velocemente, e con minore potenza, rispetto ai loro predecessori single-Core. I dispositivi mobili si trovano ad affrontare le stesse sfide di prestazione e potenza, poiché gli utenti tendono ad utilizzare il proprio dispositivo mobile in maniera sempre più simile al Pc, aspettandosi un livello di funzionalità analogo, pur preservando la durata della batteria.

Riproduzione di video HD, streaming video e audio, multitasking, navigazione, giochi 3D hanno esigenze che superano le capacità degli attuali processori mobili single-Core ed anche quelli dual-Core. In quest’ottica, NVIDIA ha elaborato il suo progetto Kal-El, con una soluzione quad-Core, alla quale si aggiunge il “Companion” Core, in modo da ottenere da una parte le prestazioni richieste dalle nuove esigenze degli utenti mobili, dall’altra la possibilità di ottenere una più elevata efficienza dei consumi per preservare l’autonomia dei dispositivi.

Siamo dunque impazienti di toccare con mano i benefici che questa tecnologia introdurrà nel settore mobile. Non resta che aspettare l’arrivo in commercio di smartphone e tablet con a bordo le nuove Soc NVIDIA.

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

Un commento

  1. Marco

    Ottimo articolo. Ma non c’è una conclusione o una considerazione finale…

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati