Google Chrome festeggia i suoi primi 3 anni con la certezza di diventare il numero uno dei browser

Tecnologie Web, Web e Business     Autore: Thomas Zaffino Aggiungi un commento

Nel festeggiare i suoi primi tre anni, qualche giorno fa, Chrome, il browser concepito dal team di sviluppo di Google, si conferma come nuovo punto di riferimento per la navigazione, almeno secondo le proiezioni che lo vogliono in sorpasso su Firefox entro Giugno 2012. Di là, il sorpasso a IE non è da escludere, tanto che qualcuno prevede l’accadere di tale ipotesi entro il 2013.

Guardando i dati di NetApplication sull’andamento di utilizzo dei browser, si vede benissimo come negli ultimi 10 mesi il browser Microsoft, in tutte le sue versioni, sia costantemente in discesa, essendo passato dal 60,99% di ottobre 2010 al 55,31% di agosto 2011.

Per quanto riguarda Firefox, il browser Mozilla presenta un andamento costante, anche perché le perdite avute con le versioni antecedenti alla 5.0 sono state recuperate con questa la nuova versione. Firefox deteneva il 23,55% degli utenti, ad ottobre del 2010, mentre la sua quota è del 22,57% ad agosto 2011, facendo registrare una flessione di 1 punto percentuale.

 

Dati NetApplication
La tendenza di utilizzo dei browser lascia intravedere il sorpasso di Chrome su Firefox,
che dovrebbe accadere entro Giugno 2012. Poi toccherà ad IE

 

Concentrandoci sul nostro protagonista, ad ottobre 2010, Chrome deteneva una quota del 8.76% degli utenti complessivi, che ad agosto 2011 sale al 15.51%, facendo registrare un aumento del 6.75%.  Guarda caso, sommando le perdite subite da IE e da Firefox, nel periodo considerato, otteniamo una percentuale simile a quella guadagnata dal browser di Mountain View.

Sarebbe semplicistico pensare che l’aumento di utenti che usano Chrome sia dovuto solo ad una migrazione dai browser Microsoft e Mozilla. Tuttavia, non si può non ritenere che il dato sia sostanzialmente questo ed è dovuto a diversi fattori.

IE, per troppo tempo è stato per i propri utenti una seccatura, soprattutto per l’enorme quantità di problemi legati alla sicurezza. La versione 9 è eccellente, tuttavia arriva un po’ tardi, poiché nel frattempo gli utenti hanno iniziato ad abituarsi a Chrome, apprezzandone la semplicità, la leggerezza, le prestazioni una spanna sopra gli altri, le buona sicurezza del browser. Motivi tutti, questi, che hanno contribuito al successo del browser di Google. Perché tornare ad IE?

 

Dati NetApplication
IE è sceso al 55,31%, perdendo in soli 10 mesi il 5,68% dei propri utenti. Anche Firefox
ha lasciato sul campo, nello stesso periodo, circa 1% dei propri utenti. Sommando le due
percentuali, otteniamo circa la quota di utenti guadagnata da Chrome nello stesso periodo.

 

Firefox, dopo avere entusiasmato una miriade di utenti, si è un po’ perso per strada. Mozilla ha rilasciato con troppa facilità versioni pesanti, piene di bug che, uniti ai problemi di alcuni plug-in (vedi Adobe Flash), hanno contribuito, insieme alla cattiva gestione della memoria, ad allontanare una fetta consistente dei suoi utenti, anche di quelli più affezionati. Firefox sta lentamente risalendo la china. Le nuove versioni sono più stabili, gestiscono meglio la memoria ed offrono un tantino di prestazioni in più, ma siamo veramente lontani dal raggiungere i livelli di Chrome.

Se a quanto detto, uniamo il rilascio delle nuove applicazioni (estensioni per Chrome) relative alla gestione offline dei servizi offerti da Google, con GMail offline in primis, si capisce che molti utenti, in special modo quelli in possesso di un Google account, avranno mille ragioni in più per usare Chrome, potendo gestire sui propri Pc e sui Chromebook (presto anche sui dispositivi Android),  l’intera posta dell’account GMail, le attività di Calendar, i documenti di Docs ecc., il tutto con la certezza che i dati saranno sincronizzati con quelli in remoto non appena sia disponibile una connessione.

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati