Apple tra ritardi per il lancio di iPhone 5 e battaglie legali con HTC e Samsung

Gadget e Hi-Tech, Mobile, Web e Business     Autore: Thomas Zaffino Aggiungi un commento

Apple non ha ancora finito di godere i sui risultato ultrapositivi per il secondo trimestre 2011 che già è costretta ad affrontare alcuni nodi importanti. Il terzo trimestre si è aperto con lo stappo di bottiglie di champagne. L’annuncio del nuovo sistema operativo Lion, i nuovi MacBook Air, i questi giorni è arrivata anche l’App che permette di usare Skype sull’iPad… insomma un nuovo trimestre all’insegna dei botti.

Intanto, Apple deve concentrarsi sulla ricerca di un nuovo responsabile delle vendite. Ron Johnson, che è anche vice presidente della società, da Novembre sarà Ceo di J.C. Penney. Non è un problema da poco per la casa di Cupertino. A parlare per Johnson sono infatti i numeri, i quali dicono che gli Store Apple sono 330 e ne sono previsti ulteriori 40, di cui 28 fuori dagli USA, entro la fine dell’anno. Il fatturato, nell’ultimo trimestre ha raggiunto quota 3,5 miliardi di dollari, registrando un aumento del 36%. Non sarà certamente facile per Apple reperire una persona in grado di mantenere e ripetere questi exploit.

Ron Johnson e Steve Jobs

Ron Johnson (nella foto accanto a Steve Jobs) chiuderà a Novembre la sua gloriosa carriera in Apple peer diventare Ceo di J.C. Penney. Apple deve trovare un sostituto altrettanto valido.

All’orizzonte c’è il lancio sul mercato di quello che sarà il suo prossimo smartphone, l’iPhone 5 o iPhone 4S o 4G, il quale, secondo alcune recenti indiscrezioni, sarà rilasciato con pieno supporto per le nuove generazioni di reti mobile 4G. Secondo un’indiscrezione di DigiTimes, Apple avrebbe già ordinato 10 milioni di pezzi del nuovo smartphone alla taiwanese Pegatron, da consegnare entro Settembre, confermando le voci del possibile rilascio entro la fine del mese prossimo.  At&t, uno degli operatori statunitensi che venderanno il nuovo dispositivo Apple, avrebbe escluso dalle ferie le ultime due settimane del prossimo mese, in coincidenza di un “importante evento”.

Altre indiscrezioni di alcuni giorni fa, invece, davano per quasi certo uno slittamento  della data di lancio del prodotto, che giungerebbe sul mercato solo nel mese di Ottobre, due mesi dopo rispetto alla data prevista da Apple in primavera. Da Apple, come al solito, non è arrivato nessun commento. Dall’insieme delle tante indiscrezioni trapelate, possiamo tranquillamente pensare che il nuovo iPhone non uscirà prima della seconda metà di Settembre e, addirittura, potrebbe anche comparire sulle vetrine dei negozi non prima di Ottobre.

iPhone 4G

L'iPhone 5, o 4G o 4S, che supporterà pienamente la nuova generazione di reti mobili 4G, non sarà in commercio prima della seconda metà di Settembre. Probabilmente, occorrerà attendere fino ad Ottobre.

Secondo gli analisti Gene Munster di Piper Jaffray, il nuovo modello potrebbe far raddoppiare la quota di mercato di Apple. Il 94% degli attuali possessori di iPhone, all’interno di un campione scelto di 216 persone, pensa di acquistarne uno nuovo appena verrà rilasciato. Il 6% passerebbe invece ad Android. Al contrario, il 42% degli utenti Android ha espresso l’intenzione di passare ad Apple. In considerazione del ruolo di Verizon, l’iPhone 5 potrebbe stabilire immediatamente un nuovo record di vendite.

A preoccupare, poi,  c’è la questione brevetti, che vede innanzi tutto Apple contrapposta ad HTC. La società taiwanese ha depositato nel Regno Unito, secondo alcune indiscrezioni di Blooomberg, un’altra istanza legale contro la società di Steve Jobs. HTC era stata condannata dalla International Trade Commission americana per aver violato due brevetti di Apple. HTC ha reagito immediatamente passando alla controffensiva, a testimonianza della forte tensione che sussiste tra le due aziende.

HTC vs Apple

Apple è attualmente impegnata in una dura battaglia legale, sia con HTC sia con Samsung. L'impressione è che le aziende arrivino all'autunno senza trovare un accordo extra giudiziale, il che getterebbe un'ombra sulla casa di Cupertino.

La situazione con Samsung sembra meno tesa. Apple è riuscita a raggiungere un accordo che blocca le vendite,  la distribuzione e finanche la pubblicità del Galaxy Tab 10.1, in Australia, fino a quando la causa in corso non sarà risolta. Se il giudice dovesse dare ragione al produttore sud coreano, Apple verrebbe costretta all’indennizzo  dei danni subiti per lo stop.

La prima udienza, presso la Corte di Giustizia Federale australiana, è programmata per il 29 Agosto. C’è quindi l’elevato rischio che l’estate possa concludersi senza un accordo extra giudiziale, il che peserebbe non poco sull’autunno di Apple.

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

Un commento

  1. Apple tra ritardi per il lancio di iPhone 5 e battaglie legali con HTC e Samsung | _INFORMARMI Titles Directory

    [...] http://www.pctuner.net/blogwp/2011/08/apple-tra-ritardi-per-il-lancio-di-iphone-5-e-battaglie-legali... [...]

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati