Android e iOs al ballottaggio, con l’incognita iPhone 5

Gadget e Hi-Tech     Autore: Rocco Sicoli Aggiungi un commento

Meglio PC o Mac? Meglio Canon o Nikon? Meglio NVIDIA o AMD? Nel settore IT certo non mancano le sfide avvincenti e ormai storiche, in grado di dividere e far discutere la comunità di appassionati ed utilizzatori di tecnologia. Ed ormai da un annetto buono ai tanti dilemmi filosofici se ne è aggiunto un altro: meglio Android o iOs per i dispositivi mobile?

Android Vs. IOS

Alla storia delle guerre tecnologiche si è aggiunto il capitolo Android Vs. iOS


Guardando ai dati Gartner relativi ai sistemi operativi mobile, salta subito all’occhio la crescita di Android ormai vicino a quota 40% del mercato (stimolata soprattutto dal numero di dispositivi sviluppato da Samsung e HTC), grazie soprattutto ad una politica di prezzo molto flessibile per i telefonini che supportano questa piattaforma, ma anche alla buona usabilità di questo sistema operativo ricco di applicazioni gratuite di ogni genere.

L’esplosione di Android corrisponde al lento ed inarrestabile declino di Symbian (discesa accelerata dall’annuncio di Nokia del passaggio a Windows Mobile). Tiene invece iOs, soprattutto grazie al connubio su cui ormai Apple fonda il suo business: ottimo sistema operativo, chiuso come un riccio, abbinato ad un hardware stiloso ed indiscutibilmente di grande qualità ed ottima fattura.

Ma quanto reggerà il quasi 17% del sistema operativo dell’iPhone? Tutto dipende dall’ormai sempre più necessario e dunque imminente iPhone 5. Quali reali novità porterà nel mondo mobile di fascia alta? E per mantenere la sua quota di mercato Apple dovrà cedere e sviluppare quel tanto “agognato” (dalla comunità degli utenti medi) mini-iPhone?

Basterà ad Apple aver investito, ascoltando le voci di corridoio che arrivano da Taiwan, su macchine per il taglio di vetro, per realizzare un iPhone di nuova generazione con un vetro curvo, che magari riesca ad avere zone a diversa sensibilità e consentire gestures in grado di rendere l’utilizzo di iOs ancora più comodo e intuitivo.E nella sfida dei sistemi mobile che ruolo avranno Microsoft e le piattaforme tablet?Di sicuro, nelle prossime settimane o al massimo nei prossimi mesi, Ballmer potrà raccogliere il suo “Mango” che aggiornerà Mobile 7 apportando, a quanto lasciato trapelare, novità chiave per il successo di questa piattaforma che sarà finalmente più “smart” ed intuitiva.

Il discorso Tablet, invece a mio avviso nei prossimi mesi potrà portare alla ribalta il frutto della collaborazione tra HP, Intel e altri giganti IT: WebOs. Ancora sconosciuto ai più sarà, secondo i piani alti di HP, la rivelazione del mercato dei tablet. Infatti, a quanto pare il colosso del mondo dei PC ha deciso di premere sull’acceleratore “invitando”, con laute ricompense, gli sviluppatori a creare tante nuove app per il proprio sistema. Mentre HP si impegnerà a creare l’hardware che faccia la differenza e dia filo da torcere ad Android e all’iPad 2, che dai primi dati sembra non aver impresso alle vendite quell’esplosione che forse in Apple si attendevano avendo introdotto nuove funzioni votate al consumer, come la fotocamera da 5Mp e le videochiamate. Staremo a vedere se HP riuscirà a mettere in crisi la tavoletta di Steve Jobs. Oppure se ancora una volta il genio della lampada di Cupertino ne inventerà una delle sue.

E mentre tutto questo accade, voi che smartphone o tablet utilizzate? E soprattuto, cosa manca a questi dispositivi per essere davvero perfetti? È tutta questione di App oppure anche i supporti hardware non sono ancora del tutto maturi?Da una parte Android e gli smanettoni, dall’altra iPhone e iPad e i “fricchettoni dell’IT”, c’è davvero spazio o bisogno di un terzo incomodo? Tenendo presente che la concorrenza nel mondo IT per noi utenti è sempre vantaggiosa, io direi di sì.
In tema di ballottaggi, non resta che attendere chi il mercato mondiale “eleggerà” come sistema mobile in grado di ricoprire il ruolo che fino ad un paio di anni fa era di Symbian, che sfiorava quota 60% del mercato. Io lo farò continuando a scrivere sul mio iPad, guardando con sospetto ed interesse alla “versatilità” di Android, in attesa della carta elettronica, che ci eviti di portarci dietro una borsa pesante sulle spalle.

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati