Windows 8 vs Apple Lion: vince Google Chrome OS!

Web e Business     Autore: Thomas Zaffino Aggiungi un commento

È da poco uscita la notizia che il nuovo sistema operativo Microsoft, Windows 8, è in prova presso un campione scelto di aziende partner. Sono già emerse alcune indiscrezioni ed è possibile reperire sulla Rete anche alcune schermate. Cosa c’è di nuovo? Sempre secondo dette indiscrezioni, a livello grafico, Windows 8 non presenta modifiche consistenti, ma apporta alcuni miglioramenti al precedente Seven.

Pare che Microsoft abbia deciso di puntare a rendere “multipiattaforma” il suo nuovo OS, termine improprio che gira in Rete e che starebbe a significare la possibilità di adattarsi all’hardware in funzione delle prestazioni disponibili. Si prevede anche una maggiore integrazione con Windows Mobile, con la possibilità di far dialogare i due sistemi in maniera più semplice e funzionale. Pare anche che Microsoft abbia riprogettato l’intera gestione del registry, fornendo agli utenti di Windows 8 la possibilità di ripristinare il sistema in meno di 2 minuti e senza perdere i dati. L’uscita di Windows 8 è prevista per Ottobre 2011.

Apple non è stata con le mani nelle mani. Si prevede infatti per l’inizio di quest’estate l’uscita di OSX 10.7, denominato Lion. Il progetto è già in fase avanzata. Anche Apple ha puntato sulla maggior integrazione tra OSX e iOS, fornendo agli utenti Mac la possibilità di far dialogare più facilmente iPhone, iPad, Mac Book e Mac Pc. Anche Apple ha approfittato di questa uscita per mettere mano all’ottimizzazione della gestione dei processi e del multi-tasking in generale.

 

Google Chrome OS

L'interfaccia di Chrome OS è molto simile al browser Chrome. Il tab principale presenta le icone dei programmi eseguibili

 

Mentre i due giganti combattono tra loro per accaparrarsi il maggior numero di nuovi utenti, sta per uscire il tanto atteso Chrome OS, il sistema operativo open source di Google. Annunciato già nel 2009, superate le tante difficoltà che il progetto ha incontrato nel suo cammino evolutivo, dovrebbe approdare inizialmente su netbook con processori x86 e Arm. A mio modesto parere, Chrome OS potrebbe essere il terzo incomodo nella battaglia dei sistemi operativi, per una serie di motivi che cerco di illustrare di seguito.L’evoluzione del Pc (Personal Computer), da quando è comparso nei primi anni ’80, è una parabola. Inizialmente, si tratta di una macchina ingombrante, costosissima e destinata ad un mercato di utenti professionisti. Pian piano, verso la fine degli anni ’80, il Pc si diffonde tra tutti i professionisti e inizia ad entrare nelle case. Negli anni ’90, la diffusione del Pc aumenta in maniera vertiginosa. I costi scendono notevolmente, le dimensioni restano quelle di prima o addirittura aumentano (case tower). Nel frattempo si diffonde sempre maggiormente l’uso dei notebook,  man mano che scendono  le dimensioni, il peso e soprattutto il prezzo.

Già nei primo anni 2000 si verifica un’inversione di tendenza. Gli acquisti di notebook superano quelli dei Pc. Siamo ai giorni nostri e, come possiamo vedere, l’hardware è notevolmente cambiato. I Pc sono sempre più piccoli, più leggeri, più economici in termini di richiesta energetica e in termini di costi. I Pc stanno ora tornando a scomparire dalla case, sempre più sostituiti da notebook, prima, e ora da netbook o addirittura da tablet Pc e smartphone.

In questo quadro, Google Chrome OS sembra centrare il bersaglio. Si tratta infatti, come sappiamo, di un sistema orientato essenzialmente alla navigazione. Molte applicazioni disponibili lavoreranno presumibilmente, come dichiarato dalla stessa azienda, sfruttando il paradigma del cloud computing, ossia gireranno su Internet. Sulla macchina saranno disponibili invece soltanto quelle essenziali: il browser Chrome, Skype ecc.

Numerose persone si sono dichiarate scandalizzate da un’eventualità del genere. Probabilmente questi utenti continueranno ad usare Pc e sistemi Microsoft o Apple. Tutti gli altri, invece, interessati ad avere uno strumento con cui navigare, comunicare, usare social network, eseguire alcune semplici operazioni ecc. potranno sicuramente trarre numerosi vantaggi da un sistema operativo snello, che non richiede di perdere tempo in installazioni, configurazioni ecc.

Chrome OS potrebbe essere allestito in netbook che, sfruttando la gratuità di Google Chrome OS, verrebbero immessi nel mercato a prezzi molto inferiori rispetto a quelli che usano sistemi Microsoft o Apple, riuscendo magari dove ha fallito Linux e i suoi derivati, risultati troppo complessi per utenti non sufficientemente esperti. D’altro canto, questo è già avvenuto con Android. Chi mai avrebbe scommesso che il sistema mobile di Google sarebbe diventato in poco tempo uno tra i più utilizzati tra i possessori di smartphone? C’è da giurarci, presto i giganti di Redmond e di Cupertino dovranno vedersela con i ragazzacci di Mountain View…

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

9 Commenti

  1. Francesco

    Quella non è l’interfaccia di google Chrome.
    Windows 8 è atteso per il 2012, l’interfaccia grafica cambierà e come… e poi ora come ora non c’è nessuna lotta tra Windows e Mac OS: il primo ha il 90% del market share, il secondo poco più del 5%

  2. Ivan

    Adesso che finalmento ho avuto la possibilità di avere un Apple sicuramente ce ne vorrà per farmi cambiare idea.
    Chrome l’ho provato sul vecchio pc e sul Mac come browser ed in entrambi i casi non mi ha entusiasmato per niente, sopratutto perchè non digerisce le applicazione Flash inoltre dal mio punto di vista non comprendo pperchè la gente debba mettersi in casa un notebook pagando comunque di più per avere prestazioni inferiori, uno schermo più piccolo ed essere comunque sempre legati ad una presa di corrente.

  3. morocarlo

    quello non è assolutamente chrome os! E’ semplicemente una distribuzione di linux riadattata!
    Chrome OS essenzialmente è solo Chrome che gira in autonomia!!!

    Windows detiene il 90% dei fissi, ma se ti metti a contare smartphone, tablet e simili secondo me scende sotto il 50% senza grossi problemi dato che Android si basa su kernel linux…

    Meglio se te lo scarichi il vero chrome os e poi fai le considerazioni…
    http://www.chromeos.eu/download-scarica-chrome-os/

  4. morocarlo

    ora ci siamo come immagine :) .
    Ma skype non c’è:
    “Sulla macchina saranno disponibili invece soltanto quelle essenziali: il browser Chrome, Skype ecc.”
    si può però usare https://imo.im/ per usarlo online

  5. Beppe

    l’immagine è quella giusta. Io l’ho usato su di un netbook installando una versione compilata da Hexxeh. Avranno sbagliato ad incollare lo screenshot..
    @Francesco
    @morocarlo
    forse l’autore intendeva che la prima beta/RC sarà disponibile a ottobre…
    In ogni caso, l’articolo non è una prova di Chrome OS, ma un affresco di quello che potrebbe accadere nel settore degli OS.

  6. johnny

    Concordo con Beppe, l’intento del post è di tracciare un possibile scenario di ciò che accadrà nel settore dei sistemi operativi… Personalmente la vedo ancora dura per Chrome OS ma vedremo!

  7. Windows 8 vs Apple Lion: ma chi vince è Google Chrome OS! | Consigli Utili

    [...] i giganti di Redmond e di Cupertino dovranno vedersela con i ragazzacci di Mountain View… Fonte: PCTURNER.net [...]

  8. Omar

    Dipende sempre da l’uso che ne fate del computer ragazzi…li ho passati tutti…Windows..Linux..Macintosh e ho provato un po un beta di Chrome…personalmente mi tengo io mio mac OS X..inarrestabile..si interfaccia benissimo con tutte le periferiche e gestisce molto bene le risorse del MacBook Pro.. poi il mondo è bello perché vario!!

  9. Chrome OS 2.0: si va verso l’integrazione con Android! | BlogGando news e molto altro

    [...] più di un anno da quando, su questo blog, annunciavamo entusiasticamente del futuro glorioso di Chrome OS, il sistema che avrebbe soppiantato quelli tradizionali, almeno nell’uso domestico di PC e [...]

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati