CeBIT 2011: MSI

CeBIT 2011     Autore: Alessandro Crea Aggiungi un commento

Ricco di novità rilevanti invece lo stand di MSI, come sempre affollatissimo. Partiamo dagli all-in-one, soluzione molto amata da chi vuole una postazione multimediale all-round. Questa volta poi MSI è riuscita a includere anche la possibilità di ottime prestazioni in ambito gaming, cosa non diffusissima per un all-in-one, il tutto con una politica dei prezzi che si preannuncia quantomai aggressiva.

L’AE2210 infatti sarà dotato di scheda grafica NVIDIA GeForce GT540M e CPU Intel Core i5 2500S con frequenza di 2.7 GHz e core di nuova generazione.

MSI CeBIT 2011

Molto bello, anche se più classico nella concezione il Wind Top AE2070.

MSI CeBIT 2011

Passando ai portatili non possiamo non menzionare il nuovo bellissimo X460, notebook della serie X, quella ultrasottile: si tratta di un 14” che peserà al massimo 1.5 Kg, sottilissimo e con una dotazione hardware all’avanguardia, che prevederà Core i5 e i7.

MSI CeBIT 2011

Sempre nell’ambito della famiglia X Slim, notevole anche il nuovo X 370, basato su piattaforma AMD Brazos.

MSI CeBIT 2011

Per quanto riguarda i netbook erano presenti il nuovo U270, basato su piattaforma AMD Brazos e il restyling dell’U160, che adotterà la nuova CPU Intel Atom N455 e le DDR3.

MSI CeBIT 2011

MSI CeBIT 2011

Per quanto riguarda i notebook normali, appartenenti alla famiglia Classic, ecco il CR640 e, soprattutto, il nuovo CX640 che presenta l’interessante funzione Time Stamp, un one touch backup automatizzato che con un solo tocco effettua un velocissimo ghosting dell’intero HDD e permette poi un altrettanto facile ripristino dell’intera immagine o del singolo file cancellato.

MSI CeBIT 2011

MSI CeBIT 2011

Per il gaming invece c’è il GX780R, basato su Intel Core i7 di nuova generazione e scheda video NVIDIA GT555M.

MSI CeBIT 2011

Chiudiamo infine con gli interessantissimi tablet: MSI è entrata alla grande in questo nuovo e promettente settore del mercato con due modelli, uno più indirizzato al business e basato su sistema operativo Microsoft Windows 7, ma con l’adozione di un’interfaccia proprietaria MSI, e piattaforma AMD Brazos,  il Windpad 110W, ma soprattutto il notevolissimo Windpad 100°, che sarà basato su NVIDIA Tegra 2 e Google Android in versione Honeycomb, la prima specifica per tablet, che promette battaglia diretta all’Apple iPad2, grazie anche a un prezzo, per la versione 3G, di 499 €, circa 200 in meno rispetto agli attuali equivalenti della mela morsicata.

MSI CeBIT 2011

MSI CeBIT 2011

Discutine sul forum

Tutte le news sul CeBIT

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati