Privacy: Unione Europea contro UK

Web e Business     Autore: Alessandro Crea Aggiungi un commento

C’era una volta un Regno (Unito), dove spiare gli utenti a propria insaputa per venire a conoscenza delle abitudini di navigazione e bombardarli poi con l’odiosa behavioral advertising (pubblicità mirata basata appunto sui gusti personali) era lecito, ma non era altrettanto lecito condividere il sapere. Nel primo caso infatti è calato il silenzio su Phorm, la società che aveva proceduto al monitoraggio del traffico Internet degli utenti del provider British Telecom, senza che venisse richiesto loro alcun tipo di autorizzazione, nel secondo invece si è stati più che efficienti nell’approvare in fretta e in furia il cosiddetto provvedimento Mandelson, del tutto equivalente alla famigerata HADOPI francese. Che in entrambi i casi gli interessi economici la facciano da padrone e decidano quando le leggi valgono e quando no?

La risposta è probabilmente si, ma la pazienza è finita, almeno quella della Commissione Europea, che già tempo fa aveva dato un ultimatum di due mesi alle autorità britanniche per arrivare a significative modifiche per la legge sulla privacy che, così com’è attualmente, è evidentemente inadeguata. Le autorità in questione però hanno fatto orecchie da mercante e nessuna modifica è mai stata approvata, così adesso le autorità britanniche saranno formalmente deferite presso la Corte Europea di Giustizia per non aver fatto alcunché per mettersi al passo con le direttive europee sulla privacy e sulla protezione dei dati personali, né ha proceduto alla composizione di un’authority nazionale indipendente per supervisionare le intercettazioni delle comunicazioni in Rete, cosa peraltro richiesta esplicitamente dalle direttive europee 2002/58/EC e 95/46/EC.

Ora dunque il governo britannico, se sarà condannato, rischia multe di milioni di sterline per ogni giorno trascorso senza modificare le proprie leggi e mentre Phorm, l’azienda incriminata, è al collasso, noi continuiamo a chiederci chi ci guadagna da situazioni come queste. Perché qualcuno c’è sicuramente.

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

Un commento

  1. Ryieznah

    settimane ho inserito i chctaarers sheet di DROPS oggi voglio rimpinzare la gallery della sezione Design. Come vedete qui di fianco questa e8 la mia versione del gatto del Cheshire si lo so e8

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati