Il futuro dell’editoria digitale italiana all’Ebook Lab Italia

Gadget e Hi-Tech     Autore: Alessandro Crea Aggiungi un commento

Di eBook, negli ultimi anni, si parla sempre di più, sia per quanto riguarda i supporti veri e propri, i reader cioè, sia per quanto riguarda il software e la (mancata per il momento) standardizzazione dei formati. In ogni caso tutti sono d’accordo che la digitalizzazione del libro rappresenti l’affare del prossimo futuro per l’editoria. Fatto sta che la realtà, al momento, è che comunque, soprattutto nel nostro Paese, quest’industria ancora non decolla, colpa anche forse della scarsità di titoli tradotti nella nostra lingua. Ecco dunque nascere il primo incontro nazionale per parlare di questi argomenti.

Si chiamerà Ebook Lab Italia e si terrà a Rimini dal 3 al 5marzo prossimi. Si tratta del primo evento interamente dedicato al mondo dell’editoria digitale sul mercato italiano e sarà realizzato in collaborazione con Simplicissimus Book Farm. La manifestazione è stata presentata questa mattina alla stampa da Piero Venturelli, direttore generale di Rimini Fiera, Antonio Tombolini, amministratore delegato di Simplicissimus Book Farm, Gino Roncaglia, professore di Informatica applicata alle materie umanistiche all’Università della Tuscia e Bruno Patierno, presidente di Simulation Intelligence. “Ebook Lab Italia costituisce un punto di riferimento necessario per un mercato che prevede tassi di crescita a doppia cifra nel nostro Paese”, ha detto Piero Venturelli, “la formula è incentrata sulla conference exhibition, un modello che darà l’opportunità alle aziende e ai congressisti non solo di incontrarsi, ma di entrare a far parte di una vera e propria community, dove discutere degli scenari attuali e di quelli futuri dell’intero settore. Le aziende saranno coinvolte come sponsor dell’evento e potranno divulgare le proprie case history di successo sui temi che verranno trattati”. A dare le dimensioni del fenomeno è stato Antonio Tombolini, che ha sottolineato come in Italia l’offerta di titoli in formato ebook rappresenterà a dicembre 2010 l’8/9 % delle novità in catalogo. “La maturazione di tecnologie e mercati consente di affermare che l’industria di libri, giornali, riviste e servizi editoriali è destinata a cambiare radicalmente nel giro di pochi anni. Per questo si sente la forte necessità di un evento, convegnistico e fieristico, come Ebook Lab Italia, che si presenti come il luogo di formazione, informazione e relazioni.”

E mentre inizia a delinearsi sempre di più il programma, già ricco di nomi del settore molto importati, non resta che sperare che l’evento riesca nell’impresa di fare da volano per avviare questa industria di cui si sente il bisogno in Italia, ma che è ancora al palo di partenza.

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati