NVIDIA Optimus, un alleato prezioso per Intel, e per AMD?

Gadget e Hi-Tech, Monitor e Tecnologie Video     Autore: Redazione Aggiungi un commento

NVIDIA ha da poco reso pubblici i dati tecnici della sua tecnologia Optimus, in sostanza si tratta di un Hybrid SLI messo a punto in maniera certosina ed ora realmente efficace in termini di prestazioni e consumi, per di più supporterà ufficialmente tutte gli IGP Intel, che sia sbocciato di nuovo l’amore tra i due, fino ad ora ai ferri corti?

logo NVIDIA e Intel

Optimus è il nome con cui NVIDIA introdurrà la seconda generazione di quello che finora è stato chiamato Hybrid SLI. Rispetto alla prima versione Optimus è capace di una più efficace gestione energetica e di scalabilità e flessibilità mai viste nel campo dei sistemi con grafica ibrida.

Il principio di funzionamento è esattamente lo stesso della già conosciuta tecnologia Hybrid SLI, il core grafico discreto viene spento quando il sistema non necessita di potenza grafica, in questo caso viene perciò utilizzata la GPU presente nel chipset o integrata nel processore. La GPU discreta viene riaccesa soltanto quando serve.

Sebbene non si tratti di una tecnologia nuova, va dato atto che il lavoro di messa a punto svolto dai tecnici NVIDIA è davvero notevole e l’implementazione di Optimus sui notebook, permetterà un significativo risparmio di energia, è stata migliorata la procedura di passaggio tra la GPU discreta (o ION2) e il core IGP e ampliate le configurazioni possibili.

Inoltre questa tecnologia sarà abbinabile a tutti i processori Intel dotati di chip grafico integrato, senza contare la compatibilità con tutti i chipset Intel già esistenti. Questa mossa apre uno scenario del tutto nuovo nel settore, perchè finora NVIDIA ed Intel erano state ai ferri corti per vari motivi, uno fra tutti proprio la questione chipset, con Intel che ha di fatto privato quelli dei rivali della possibilità di essere adottati in accoppiata ai suoi processori e vista la quota di mercato di Intel, il danno economico è stato notevole.

Intel stessa non ha perso tempo per annunciare il proprio gradimento verso la nuova tecnologia NVIDIA, che supporta esclusivamente processori Intel, visto che abbinarla alle CPU AMD avrebbe significato fornire la compatibilità per i chipset con grafica dell’acerrima rivale ATI.

Dunque NVIDIA ha fornito ad Intel l’arma per contrastare AMD anche sul piano grafico, anche se i suoi processori, finora, non hanno avuto difficoltà contro i Phenom I e II, è un dato di fatto che, in campo grafico, i chipset Intel non hanno mai potuto competere con le soluzioni AMD dall’acquisizione di ATI in poi.

Il discorso è ampio e un articolo breve come questo non può abbracciare tutte le sfumature passate e future della situazione che potranno crearsi, ma ci limitiamo a dire che c’è da scommettere che NVIDIA smetterà di professarsi totalmente contro le IGP Intel e AMD avrà un concorrente in più. Tra i primi produttori al mondo a presentare soluzioni basate su Optimus vi è Asus.

Fonte

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati