Google scende in campo anche nel Social Network?

Web e Business     Autore: Alessandro Crea Aggiungi un commento

Continua e sembra non avere mai fine la politica da asso piglia tutto dell’azienda di Mountain View, tra acquisizioni continue piccole e grandi e presentazione a raffica di prodotti in tutti i settori dell’industria dell’information Technology. Oggi è la volta di Buzz, con cui BigG modifica l’attuale servizio di posta elettronica Gmail, inserendo elementi da Social Network: è iniziata la guerra anche contro Facebook?

Dove vuole arrivare esattamente Google? Nessuno lo sa con certezza: motori di ricerca, advertising, sistemi operativi, browser, cellulari e ora anche social network, il tutto attraverso un anno fatto di tantissime acquisizioni, grandi e piccole, senza che nessun antitrust si sia mai scomodata a dire qualcosa, forse erano troppo impegnate a prendersela esclusivamente con Microsoft che, si sa, è il nemico per eccellenza.

Fatto sta che oggi a MountainView presenteranno ufficialmente l’ennesima iniziativa, si chiama Buzz e va a modificare l’attuale servizio di Web mail Gmail, aggiungendovi elementi da Social Network. In pratica, accanto alle email e alla chat già presenti, sarà integrata una nuova funzionalità per l’aggregazione degli update di stato dei propri contatti in un unico stream, sulla scia della bacheca già adottata da Facebook. Google continua quindi sulla strada della socializzazione del suo complesso ecosistema, per altro già intrapresa da tempo, con le acquisizioni di Picasa e YouTube, i cui aggiornamenti saranno sicuramente presenti nel nuovo Buzz. Non è ancora chiaro però se la nuova funzionalità includerà o meno proprio gli aggiornamenti riguardanti la concorrenza, un dettaglio non da poco perché l’eventuale assenza di Twitter e Facebook su Gmail confermerebbe l’inizio ufficiale della competizione sullo stesso campo.

Uno scontro tra titani della rete e tra colossi economici, che si arricchiscono a insaputa degli ingenui e ignari utenti, visto che i Social Network controllano i dati degli utenti mentre Google tutti i dati riguardanti abitudini di navigazione e ricerca.

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati