Black Friday: bene le vendite online…si spera per il futuro

Web e Business     Autore: Luigi Mango Aggiungi un commento

Venerdì scorso è stato il primo banco di prova per tastare il polso non tanto all’economica americana, quanto al morale dei cittadini statunitensi, in occasione del Black Friday, un giorno tradizionale per il popolo americano che serve agli analisti per valutare l’andamento del mercato, soprattutto per il periodo natalizio e post vacanziero.

Black Friday

Le statistiche presentate da ComScore sono incoraggianti per quanto riguarda gli acquisti online, meno per quelli tradizionali, dove si è assistiti alle solite file di ore fuori dalle catene commerciali per cercare di aggiudicarsi l’oggetto desiderato in sconto.

Sconto: questa è stata una delle parole più utilizzate nelle campagne pubblicitarie che hanno invaso le case degli americani nelle ultime settimane, ed infatti gli analisti hanno potuto misurare l’attenzione dei consumatori, attenti come mai prima d’ora al risparmio, alle offerte speciali ed agli sconti. Poco denaro è stato riservato agli acquisti non programmati ma soprattutto, una buona percentuale degli acquisti si sono concentrati su beni da pochi dollari, o su dispositivi elettronici ma, per la maggior parte, in offerta.

Le statistiche parlano di meno di un punto percentuale in più per gli acquisti tradizionali e di un + 10-11% per quelli online. I protagonisti sono stati nomi noti come Amazon, Apple, Walmart ed altre catene commerciali. Occorre precisare però che molte offerte speciali erano valide solo per quel giorno, quindi non è detto che l’entusiasmo delle prime stime venga confermato nei giorni a seguire.
Una nuova conferma del trend positivo delle vendite di fine 2009 lo si attende per questa settimana, è infatti cruciale la giornata di oggi, il lunedì post festivo generalmente riscuote un buon successo riguardo agli acquisti online.

Per quanto possa andare bene quest’anno però, vale la pena precisare che il metro di paragone è il 2008, anno del crollo della borsa (banche ed assicurazioni) americane, un trauma finanziario che scosse tutta la popolazione americana prima e mondiale poi e che ebbe ripercussioni, tra le altre cose, proprio sugli acquisti pre natalizi.

Fonte immagine

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati