What The Internet Knows About You: la Rete ci osserva

Web e Business     Autore: Alessandro Crea Aggiungi un commento

Su Internet la maggior parte della gente crede di sapere tutto o quanto meno di saperla lunga e magari per i più smaliziati, come i lettori di questo blog, la cosa corrisponde anche a verità, ma per la maggior parte dell’utenza mondiale quest’eccesso di confidenza nei confronti di uno strumento assai complesso che invece viene vissuto come innocuo e quotidiano, porta gli stessi a essere esposti a una serie di rischi. Quelli legati alla possibilità di essere infettati da virus o di farsi sottrarre password e dati sensibili inizia a essere un tema su cui gli internauti si stanno maggiormente sensibilizzando; purtroppo però la questione della privacy resta invece ancora un tema largamente ignorato dai più.

Tutti pensano di sapere tutto su Internet, ma in pochissimi si chiedono cosa sappia Internet di noi e la risposta, purtroppo, è che ne sa molto, tantissimo, a volte troppo, sicuramente più di quanto la maggior parte degli utenti ne sanno su di essa. A darcene la conferma arriva ora un sito, denominato “What Internet Knows About You”, cosa Internet sa di te: nato a scopo dimostrativo, il sito si propone proprio di diffondere una maggior consapevolezza dei rischi legati alla privacy che ciascun internauta corre surfando nel Web. Basta infatti recarsi sulla home page del sito per vedere visualizzate, in pochi secondi, tutte le home page che sono state visitate ultimamente dall’utente. Il risultato è impressionante: quello che il sito mostra con sfrontatezza è infatti la cronologia del proprio browser, ma è possibile anche far saltare fuori le interrogazioni usate nei motori di ricerca e altri tipi di informazioni personali.

Insomma la civiltà elettronica ha portato a una tracciabilità delle nostre attività assai superiore a quella possibile in ogni altra epoca e questo ci espone alla possibilità di essere osservati, analizzati e catalogati come mai prima, trasformandoci non solo in altrettanti obiettivi della pubblicità mirata o in un mucchio di dati da svendere al primo offerente per fare soldi, ma in obiettivi sensibili, la cui privacy può essere violata in ogni momento e con estrema facilità, se non si ricorre alle giuste attenzioni.

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

2 Commenti

  1. Cipo

    provato, noscript mi protegge, credo… :F

  2. fedcas

    @Cipo: credi male

    comunque non la sapevo sta cosa, interessante, apro una discussione in merito va: http://www.pctuner.net/forum/free/120107-what-internet-knows-about-you-la-rete-ci-osserva.html

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati