Oilsep Cc Ecology: per un mare più pulito

Ecologia e Risparmio Energetico     Autore: Ivan Schinella Aggiungi un commento

Spesso si tende a mettere in discussione che l’impegno di un singolo individuo possa essere realmente significativo per quello che è, in realtà, un interesse comune. Per fortuna non sempre è così: ci sono storie di menti brillanti, di persone dotate di entusiasmante passione in grado di far cambiare opinione. Michele Sanseverino, un uomo di 56 anni di Bari, può essere un esempio di come il credere fermamente in dei principi, l’impegnarsi costantemente per raggiungere l’obbiettivo tanto desiderato possa trasformarsi in qualcosa di veramente importante, in grado di assegnare ad ogni singolo gesto un valore che non può essere sottovalutato, di mettere in evidenza che ognuno di noi può far molto per aiutare l’intero Pianeta.

Quest’uomo ha utilizzato i suoi risparmi, il suo tempo e la sua sensibilità per progettare un macchinario rivoluzionario, Oilsep Cc Ecology, in grado di pulire il mare dalle chiazze d’olio, riuscendo a separare in modo netto l’olio dall’acqua, permettendo così una rapida eliminazione degli elementi inquinanti prodotti dalle industrie, dalle piattaforme petrolifere e dagli scarichi di navi cisterna, arginando così terribili disastri marini.

Dalle parole di Sanseverino emerge tutta la sua passione ed il suo impegno: “Ho realizzato il macchinario utilizzando tutti i risparmi della famiglia. Non ho avuto aiuti dalle banche ne’ finanziamenti per la ricerca, perché quando cercavo questi fondi, avendo una piccola azienda, con quattro dipendenti, non avevo grosse possibilità di accedere ai finanziamenti”. Continua dicendo “Non sono ingegnere, sono un ingegnoso e ho messo in pratica una mia idea, nel 2004, davvero, anche se incredibile, senza usare le equazioni.” Continua dicendo: “Abbiamo operato sempre da soli e se collaborazione c’e’ stata e’ stata solo con le Università pugliesi, in particolare con il prof. Laforgia, ora rettore a Lecce”.

I risultati per il suo lavoro di certo non sono mancati: la Fluidotecnica Sanseverino ha ricevuto ordini di vendita di una decina di macchine di separazione da parte di aziende italiane ed estere, come la Fiat-Auto di Pomigliano d’Arco e la Bosch. La presenza del signor Michele Sanseverino è stata richiesta dall’Istituto per il Commercio estero (ICE) per partecipare alla manifestazione fieristica Cipiec 2009 di Pechino, inoltre, all’ideatore dell’Oilsep Cc Ecology sono state offerte attività collaborative da Confindustria Puglia, Arpa Puglia e CNA Puglia. I riconoscimenti non sono terminati qui: la Fluidotecnica Sanseverino è stata invitata a Shangai a prendere parte anche all’Expo 2010, dove verranno affrontati temi come la tutela dell’ambiente.

Quello che è riuscito a realizzare Michele Sanseverino è davvero straordinario, basti solo pensare che ha potuto contare, come lui racconta, soltanto su di sé : “Questo e’ un prodotto di nicchia, il problema e’ costituito dal fatto che la mia azienda e’ piccolissima, faccio tutto con le mie sole forze. E’ un miracolo. Vorrei che le istituzioni pugliesi, la Regione, comprendessero quello che la Puglia può diventare grazie anche a questo macchinario”.

Possa essere la storia di Michele Sanseverino fonte di riflessione, affinché riesca a far capire ad ognuno di noi quanto nella vita possano contare la determinazione e l’impegno verso qualcosa in cui si crede veramente. Quest’uomo, contando soltanto su sé stesso, è riuscito a far molto e chi sa se anche altri avessero creduto maggiormente in lui a che cosa sarebbe riuscito ad arrivare.

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:
  • Nessun articolo correlato

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati