Il creatore del browser finanzia l’innovazione su Internet

Web e Business     Autore: Alessandro Crea Aggiungi un commento

Cosa ne pensereste di uno che ha partecipato alla creazione del primo browser, NCSA Mosaic? E che ha poi fondato Netscape? E di uno che ha fondato Opsware, una delle poche software house americane sopravvissute allo scoppio della bolla della New Economiy, poi venduta a Hewlett Packard? E ancora di uno che occupa un posto come consigliere di amministrazione di società del calibro di eBay, Facebook e altre ancora? E se tutti questi uomini fossero in realtà uno solo, sempre lo stesso? Si chiama Marc Andreessen, è uno degli uomini chiave dell’innovazione della comunicazione tramite Internet e adesso sta per intraprendere una nuova, interessante impresa.

Insomma, Andreessen è sicuramente uno in gamba che sa fa il fatto suo, uno dei maggiori innovatori ed esperti di comunicazione dell’era del Web. Chi meglio di lui quindi può occuparsi dell’innovazione? E infatti Andreessen è così sicuro del suo fiuto che è pronto a investirci dei soldi, grandi quantità di soldi.

Più che mettere in pratica un’idea precisa infatti Andreessen, in compagnia del suo socio storico sin dai tempi di Netscape, Ben Horowitz, ha deciso di creare un vero e proprio incubatore di idee, in cui promettenti sviluppatori, futuri CEO o potenziali manager di belle speranze potranno trovare tutto ciò che occorre loro per realizzare le proprie innovative idee, vale a dire soldi, ma anche infrastrutture e know how.
“L’innovazione continua a proliferare nonostante le attuali condizioni economiche” dice infatti Andreessen sul suo blog. “Ben e io siamo grandi supporter di coloro che sono capaci di fare impresa e vogliamo aiutarli”. Ovviamente non tutto sarà finanziabile, ma solo ciò che sarà strettamente attinente all’HiTech, come ad esempio tecnologie per Internet lato consumer e business, servizi mobile/software, elettronica di consumo con una forte componente software, applicazioni infrastrutturali, networking, storage e database.

Per il momento i due hanno già raccolto 300 milioni di dollari e sono pronti ad investire tra i 300mila e i 15 milioni di dollari in aziende che vogliano innovare e se dovessero trovare anche solo un nuovo Marc Andreessen saranno soldi ben spesi.

Fonte

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati