Green Box: la casa del futuro è già qui

Ecologia e Risparmio Energetico     Autore: Ivan Schinella Aggiungi un commento

Vi piacerebbe che la vostra casa fosse economica, modulare, riutilizzabile, trasportabile, con ciclo di vita infinito, bioclimatica, con un consumo energetico pari a zero, in grado di non generare residui e pronta in soli 15 giorni? No, non è un sogno, è Green Box!

Progettata da Luis de Garrido, eletto Architetto dell’anno 2008 dall’America Institute of Architects (AIA), questa casa sembra rispettare tutti i criteri di sostenibilità.  

Una delle sue particolarità, forse quella che la rende davvero incredibile, è quella di possede una struttura architettonica completamente flessibile, ciò vuol dire che può essere ingrandita o rimpicciolita a seconda dell’esigenze dei proprietari, può trasformarsi, senza lavori e senza generare residui, in ufficio, residenza, appartamenti, museo, sala esposizioni e via dicendo, ed il suo tempo di realizzazione è soltanto di quindici giorni e basta la manodopera di solo cinque persone.

Il consumo di energia convenzionale del Green Box è pari a zero, perché  grazie al suo disegno bioclimatico gli è concesso di generare calore e fresco in modo autonomo, sfruttando l’energia geotermica e solare. Non necessita quindi di apparati supplementari, è totalmente autosufficiente, senza costi supplementari.

Per la costruzione del Green Box sono stati impiegati materiali esenti da sostanze tossiche, recuperati, riutilizzati e riciclati, e presentano tutti una struttura modulare, collocandosi semplicemente a pressione, gravità o con chiodi: pertanto sia in fase di costruzione che di smontaggio dell’edificio non viene prodotto alcun residuo, la casa potrà facilmente essere sempre riparata e tutti i suoi componenti potranno sempre essere riutilizzati, offrendo quindi un ciclo di vita infinito.

Oltre alle caratteristiche che abbiamo già menzionato, un’altra degna di nota viene rappresentata dal tetto giardino inclinato e dal giardino verticale, che rispecchiano senza dubbio il concetto di verde, creando una perfetta simbiosi con l’ambiente circostante. Entrambi i giardini ospitano specie vegetali autoctone del Mediterraneo, come lavanda, timo, rosmarino, che non necessitano di particolari forme di irrigazione, ma si alimentano semplicemente con acqua pluviale.

La particolare struttura del giardino inclinato si offre come continuità del suolo circostante e per questo è stata progettata con un’inclinazione di 12 gradi dal livello del terreno. Il giardino del tetto, oltre a quel suo aspetto tutto all’insegna del verde, si dice che nasconda un’ispirazione filosofica: l’eterna lotta tra la Tigre ed il Dragone. Secondo tale filosofia, l’attività umana viene simbolizzata dall’equilibrio tra lo Yin e lo Yang e il Green Box vuole riprendere tale concetto offrendosi come fonte di equilibrio, come l’architettura in grado di offrire e generare appunto tale equilibrio tra gli esseri viventi e tra questi ed il pianeta. Il giardino verticale, che si trova nel patio interno alla casa, si mostra con tutta la sua maestosità, sembra quasi voler ostentare un certo orgoglio, quasi volesse diventare il simbolo del Green Box.

Il Green Box può vantare di una solida struttura portante: per le fondamenta sono stati utilizzati pannelli prefabbricati di cemento armato, uniti tra loro con profilati metallici bullonati. Per quanto riguarda invece i rivestimenti interni, sono stati utilizzati pannelli di legno, policarbonato, pannelli ECO, metacrilato e pitture ecologiche GEA; i pavimenti, invece, sono stati rivestiti con parquet ovviamente ecologico trattato con oli e con legno FSC, in grado di offrire un tocco di stile e di ricercatezza.

Cosa aggiungere di più? Il Green Box, oltre ad essere un edificio ecologico è anche molto economico, pensate che il suo prezzo è di circa 550 euro al metro quadro.

Purtroppo Green Box è soltanto un prototipo, realizzato per la Fiera Internazionale dell’Edilizia Construmat 2009, ma chissà se non rappresenterà la casa del futuro? Indubbiamente rivoluzionerebbe il nostro classico concetto di abitazione, ma le sue potenzialità sono sorprendenti: Green Box può vantare di un’ottimizzazione delle risorse e dei materiali, di una drastica diminuzione dei residui e delle emissioni nell’ambiente circostante, di un notevole risparmio energetico e di un interessante uso di energia rinnovabile,  di un prezzo di acquisto e di manodopera davvero concorrenziale e, da non sottovalutare, è  in grado di migliorare la qualità della nostra vita, tutelando l’ambiente e la nostra salute.  

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati