Google sfida Microsoft: nel 2010 pronto il sistema operativo

Web e Business     Autore: Alessandro Crea Aggiungi un commento

A Mountain View devono essersi persi. Probabilmente sono convinti di essere a Redmond o a Cupertino, perché oggi Google ha annunciato ufficialmente che entro il 2010 sarà pronto il suo primo, nuovo sistema operativo completo, che si chiamerà Google Chrome OS. Certo, viste le quote di mercato per il momento quella a preoccuparsi di più dovrebbe essere proprio la compagnia di Steve Jobs, ma il mercato è strano e non si può sapere cosa succederà.

Un browser, poi un OS per smartphone e PDA, ora addirittura l’annuncio del sistema operativo completo di cui si vociferava dai tempi della presentazione di Android, l’ambiente per palmari, che però sta ancora stentando ad affermarsi sul mercato, preinstallato solo su pochissimi modelli.

In ogni caso a Mountain View si sono montati la testa e hanno deciso che essere la prima azienda nell’ambito dei motori di ricerca non era abbastanza ed ecco allora che stanno muovendo una guerra a 360° ai colossi di diversi campi dell’Information Technology, per la verità per il momento senza risultati eclatanti, visto che il browser Chrome non è riuscito al momento nemmeno a insidiare Safari o Firefox, figurarsi Explorer e lo stesso si può dire appunto per Android nei riguardi di Symbian o Windows Mobile.

Ma a Mountain View sono testardi e così ci riprovano una terza volta. Il sistema operativo, che dovrebbe debuttare nella seconda metà del 2010, sarà di tipo open source come Linux (e infatti sarà basato proprio su quest’ultimo) e quindi modificabile da tutti gli sviluppatori di buona volontà del mondo, ma le novità risiedono altrove.

Secondo quanto annunciato sul blog ufficiale, infatti, Chrome OS è pensato per un nuovo tipo di scenari d’uso, nei quali l’integrazione tra i PC e Internet sarà sempre maggiore. Chrome OS quindi sarà la naturale espansione ed estensione dei concetti già presentati con Google Docs e Google Chrome. “Gli attuali sistemi operativi sono stati disegnati in un’era nella quale non c’era il Web”, spiega Sundar Pichai, VP Product Management and Linus Upson Engineering Director di Google. “Il nuovo sistema operativo dovrà essere veloce e leggero, dovrà avviarsi e portarti in rete in pochi secondi”. Per questo, i primi computer a dotarsi del Google Chrome OS saranno i netbook.

Già, a Mountain View devono essersi persi, in particolare il signor Pichai dev’essersi perso dagli anni 90 probabilmente, da quando cioè ha smesso di usare i sistemi operativi Microsoft o Apple, altrimenti saprebbe che Windows 7 e Snow Leopard stanno già andando decisamente nella direzione da lui indicata come rivoluzionaria, con la differenza però che loro, sul mercato, ci sono già o ci arriveranno tra pochi mesi.

Fonte

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

5 Commenti

  1. Mario

    ma ancora con sti sistemi operativi open source? bo, ho avuto l’onore di utilizzare un htc dream, è obbrobbrioso, windows mobile e mac os, sono su un altro livello… e poi nn è neanche vero che si avviava subito… ci mette una vita ad avviarsi, molto di più di un omnia e degli xperia, lo dico perchè li riparo, dato che lavoro per un centro assistenza…

    spero che si diano da fare perchè se basano i loro software su linux… mi sa che nn avranno molta quota di mercato, iniziando dal fatto che linux non ti fa fare cio che vorresti, per dirne una, non sono mai riuscito ad aprire un mp3 dal programma di riproduzione, selezionandolo, semplicemente non lo da in lista di ripoduzione, parlo di ubuntu x64, personalmente preferisco i sistemi operativi più evoluti e compatibili, rispetto a linux

  2. coniglio natale

    caro mario
    i sistemi linux non ti fano fare ciò che vorresti ??? cerchi sistemi piu evoluti ??? hem hem spero per te che nessuno legga il tuo post o rischi di fare la figura di uno che non ha mai visto un pc in vita tua…
    per quanto riguarda il tuo problemino con gli mp3 , non l’ho capito , se me lo scrivi in italiano di senso compiuto posso provare a darti una mano .

  3. Darlington

    Linux è tutto tranne che user friendly. Avrà sicuramente potenzialità superiori a Windows ma intanto se non conosci di tuo l’OS non arrivi a fare neppure cose basilari.

    E si… lo ho provato… è dai tempi di Mandrake che provo distro e le abbandono una settimana dopo perché mi rompo.

  4. Ciskopa

    Concordo con Darlinton..
    Linux ha SOLO il fatto di essere gratuito.. Ma fa quello che dice lui.
    Windows lo paghi eè vero ma se conosci un poco di comandi ci puoi fare cose notevoli.. Linux lo devi conoscere molto bene invece..
    user friendly? Linux NON conosce questo termine.

  5. Pako

    Quello che spaventa gli utenti è la demonizzazione da parte delle maggiori software house del mondo linux.
    Il fatto che sia gratuito non implica necessariamente la difficoltà nell’utilizzarlo.
    E’ pur vero che il pinguino a volte rende difficile la vita, ma solo in casi rari. Diciamolo, linux non piace perchè bisogna capire quello che si fa piuttosto che cliccare solo su “OK” e “Avanti”.
    Ma se parliamo di Android, la storia è tutt’altra.
    Android è semplice, ed esteticamente accattivante. Il marketplace ha un mare di applicazioni. Se parliamo poi del mondo Android by HTC, l’interfaccia Sense è notevolmente superiore per aspetto e semplicità a quella di windows mobile (ed anche più leggera da gestire per il dispositivo).
    Chrome sarà basato essenzialmente sul cloud computing, e sarà probabilmente questo il suo limite, dato che non tutti possono essere collegati al web in ogni istante.
    Paragoni?… Win7 e Snow Leopard sono sistemi operativi ben fatti (specialmente snow leopard) ma necessitano l’uno di risorse hardware quantomeno recenti per funzionare, l’altro di un ambiente proprietario.
    Aspettiamo almeno di testare chrome per vedere come sarà!

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati