Wedding running: se scappo… mi sposo!

Gadget e Hi-Tech     Autore: Ivan Schinella Aggiungi un commento

Nel celebre film Se scappi ti sposo con Richard Gere e Julia Roberts, la sposa, non riuscendo a controllare l’ansia nel giorno del fatidico sì, ad ogni suo matrimonio abbandonava lo sposo all’altare, correndo via dalla cerimonia.    

Adesso la storia sembra ripresentarsi anche nel mondo reale, mutando, però, sia nell’ordine cronologico degli eventi sia, soprattutto, trasformando drasticamente lo scopo della corsa in abito nuziale.  

Suona strano alle vostre orecchie quello di cui stiamo parlando? Aggiornatevi, si tratta di Wedding running, l’ultima moda diffusa dal web!

Le spose, forse annoiate dal classico addio al nubilato, caratterizzato dalla tradizionale serata trascorsa con le amiche, al massimo resa più frizzante da un seducente spogliarellista palestrato, adesso hanno deciso di dare un nuovo aspetto a questo giorno, organizzando una vera e propria corsa delle spose. Tramite internet si diffondono luogo ed ora dell’appuntamento, le promesse si incontrano ed iniziano a correre tutte insieme per le vie della città.

Fin qui l’evento potrebbe risultare non troppo bizzarro, d’altronde si organizzano diversi tipi di maratone nelle grandi città, la particolarità, però, sta nel fatto che pantaloncini, t-shirt e scarpe da ginnastica restano a casa, le ragazze indossano l’abito nuziale completo persino di velo e sono pronte per cominciare la loro corsa.

Chi ha dato inizio al Wedding running è stata una giovane newyorkese, Mary Jane Watson (stesso nome della donna amata dal leggendario Uomo Ragno), ritenendolo un ottimo modo per sconfiggere l’ansia delle nozze. Con queste parole ha spiegato l’utilità del Wedding running: «Il vero addio al nubilato è provare il brivido di scappare dal matrimonio. Per questo ho indossato il mio abito da sposa e mi sono messa a correre in giro per New York. È stato troppo bello, tutti mi guardavano, ma era come se volassi tra le nuvole. Prima avevo un po’ paura del matrimonio, dire sì per sempre a un’altra persona è un impegno non da poco. Ma adesso i timori sono fuggiti via e io non attendo altro che dire sì al mio Fred».

Tramite i numerosi social network frequentati dalla ragazza, il Wedding running ha fatto presto il giro del modo suscitando il consenso di tante altre giovani spose, diventando così una vera e propria moda. In Italia le prime Wedding runners sono state le gemelle Carlotta e Giorgia Solari di 22 anni, che giungeranno a serene nozze il prossimo 23 settembre.

La loro corsa si è svolta tra le vie di Milano, da corso Buenos Aires a piazza San Babila e poi al Duomo, per giungere al loro traguardo, la Stazione Centrale. Le sorelle organizzavano l’evento già da alcuni giorni, persino il maltempo non le ha fermate; su Youtube si possono  vedere i video dei loro preparativi ed osservare anche le incuriosite reazioni dei passanti che, stupiti, guardavano le due sposine correre davanti ai loro occhi.

Anche Carlotta e Giorgia Solari concordano con i pensieri della loro collega statunitense «Corriamo per esorcizzare la paura. Partecipare a questa manifestazione ci serve a liberarci dall’ansia.» Una sorella rivela anche l’opinione a tal riguardo del suo futuro marito «Il mio fidanzato non pensa che sia una cosa strana, anzi si è divertito. A me correre serve per scaricare la tensione. E poi è bello farlo insieme ad altre ragazze come me».

L’idea del Wedding running ha riscosso molto successo in Italia, tant’è vero che nei prossimi giorni si vedranno altre spose in abito nuziale correre per le vie di Roma, e si prevede che questa maratona investirà anche tante altre città del Bel Paese.   

Ma se Wedding running ha come scopo quello di togliere l’ansia alle giovani donne in procinto di pronunciare il fatidico sì, d’altronde si sa che una corsa ha il potere di scrollare di dosso ansia e stress, il dubbio che ci sovviene ci pone a domandarci: non è che andando a correre con l’abito dei propri sogni, costato una fortuna, la sposa il giorno del matrimonio trovandolo non più candido e persino sudaticcio sarà in preda di un attacco isterico?   

Immagine anteprima YouTube

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

2 Commenti

  1. dana

    Ehi la mia amica Gabriella lo farà per la prima volta a Roma domani…..
    carino, no?
    Dana

  2. lino

    Ho scovato in rete un’altra iniziativa di wedding running a milano,
    riporto la notizia e il video su youtube.

    In Amore tutto è lecito e spesso ci si trova a confrontarsi con un’agguerrita concorrenza!
    Per tutti quelli che disposti a tutto, ma proprio tutto, per raggiungere il proprio obiettivo.

    Are you ready to do everything for the love of your life?
    Even running with a wedding dress to catch the perfect partner?
    Who’s gonna win the challenge?

    you look this funny video, it is a wedding running in Milan
    http://www.youtube.com/watch?v=DGz21kXCegI

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati