NVIDIA entra in auto

Auto     Autore: Ivan Schinella Aggiungi un commento

NVIDIA starebbe lavorando ad un progetto in partnership con Icon, società molto nota nel campo della ricerca nelle interfacce automobilistiche che qualche anno fa presentò una soluzione basata sull’iPhone per il prototipo dell’Audi A1.

Ora starebbero progettando assieme un nuovo modo di intendere la strumentazione dell’auto, completamente digitale e incentrato sull’esperienza nel campo della grafica tridimensionale sviluppata in tanti anni di presenza di NVIDIA nel mercato delle soluzioni video per PC.

Per ora disponibile solo come prototipo, non si sa neanche se completamente funzionante, l’interfaccia 3D studiata dalle due aziende promette di far faville una volta che sarà implementata a dovere sulle autovetture. Strumenti che possono cambiare forma e tipo di indicazione a comando, adattandosi alle esigenze dell’utente, aggiungendo o rimuovendo funzioni accessorie senza dover spendere un centesimo di più per customizzare la propria auto, il tutto messo in rilevanza da un aspetto grafico hi-tech di sicuro impatto per il guidatore, ovviamente con la possibilità di variarlo a piacimento in funzione dei gusti personali.

Un software di base quindi adattabile su misura a seconda del tipo di mercato e di cliente, passando ad esempio dal visualizzare le indicazioni in Mph piuttosto che in Km/h, o le temperature in Celsius piuttosto che in Fahrenheit in un batter d’occhio, senza il bisogno di cambiare strumentazione e senza alcun intervento da parte di terzi per effettuare l’operazione. Un unico programma quindi che potrebbe essere adattato a più modelli di auto senza problemi, magari variandone la grafica per incontrare lo stile distintivo di ogni brand, ma senza modifiche sostanziali al codice, facilitandone l’installazione e abbattendo i costi sia per le aziende che per l’utente finale.

Oltretutto si potrà avere un unico strumento per tutte le funzioni dell’auto, eliminando la necessità della pletora di indicatori che invadono oggi la plancia delle nostre auto, racchiudendo il tutto in un singolo display, magari di dimensioni più grandi in modo che sia più leggibile per tutti.

A livello hardware NVIDIA non avrà certo problemi sulla fornitura di chip adeguati a tale scopo, dato che anche una soluzione di qualche anno fa potrebbe tranquillamente far girare l’applicazione in modo fluido e veloce. Icon d’altro canto si occuperà dell’interfacciamento con gli attuali sistemi di comando delle auto, garantendo così una soluzione all-in-one pronta all’uso, implementabile dalle case automobilistiche senza troppi sforzi come se si trattasse di un comune schermo LCD.

Quando sarà pronta l’interfaccia 3D? Non è dato saperlo al momento, come non si può fare supposizioni realistiche sull’effettivo successo che potrebbe avere una tale soluzione, dato che l’ostacolo più grande resta la disponibilità da parte delle case automobilistiche a lanciarsi in questo nuovo settore sperimentale.

Già comunque alcuni brand hanno predisposto sulle loro auto soluzioni simili basate su interfacce digitali, non così avanzate ma che comunque rappresentano un primo passo in una direzione che, volenti o nolenti, rappresenta il futuro nel settore automobilistico, un futuro che si spera non sia troppo lontano.

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati