Anche Microsoft nel business degli smartphone?

Gadget e Hi-Tech     Autore: Ivan Schinella Aggiungi un commento

Voci sempre più numerose cominciano a far pensare che anche Microsoft stia pensando di lanciarsi nel settore della telefonica con uno smartphone che dovrebbe vedere la luce come minimo nella seconda metà del 2009.

 

Sulla scia dei vari iPhone, BlackBerry e HTC Touch, come anche del nuovo Palm, Microsoft ha deciso quindi di proporre la sua soluzione all-in-one a metà tra un PDA ed uno smartphone. Pochi i dettagli ancora, se non che dovrebbe integrare il chipset Tegra di NVIDIA, studiato appositamente per fornire interessanti prestazioni in 3D ed il supporto ai video in alta definizione.

Il sistema operativo sarebbe ovviamente Windows Mobile, probabilmente in versione 6.5 o addirittura 7, con aggiunti però elementi presi in prestito dall’interfaccia di Zune, più orientati quindi alle funzionalità touch come vuole il trend attuale.

Per adesso la linea di Microsoft rimane quella consueta, con Ballmer che preferisce continuare ad affermare che si preferisce cedere in licenza Windows Mobile a produttori più affermati nel campo della telefonia piuttosto che lanciarsi in un progetto interno. Le voci però continuano incessanti e si fanno sempre più numerose le fonti che riportano come veritiera la messa in progetto di quello che sarebbe il primo smartphone della casa di Redmond.

D’altronde gli stessi commenti ufficiali erano stati fatti a proposito dei media player prima dell’uscita di Zune, smentendo di fatto quello che era stato dato per certo dai manager di Microsoft. E’ quindi lecito aspettarsi la stessa mossa anche stavolta, anche se in effetti qui sorgono dei dubbi. Che fine farebbero le partnership consolidate con partner di alto livello come HTC se si decidesse di produrre un proprio smartphone in diretta concorrenza?

Le opinioni degli analisti sono che Microsoft, se mai dovesse ufficializzare il rilascio di un suo telefono, potrebbe comunque seguire la stessa strategia di Zune, ossia quella di non porsi in diretta concorrenza con i giganti del settore, molti appunto suoi partner storici, ma piuttosto concentrare gli sforzi per eliminare i “pesci piccoli”, creandosi una nicchia di mercato nel segmento low-end.

Resta comunque da vedere se queste, che per ora sono solo voci di corridoio, si concretizzeranno effettivamente e semmai quando. Nessuno per adesso può affermare con certezza che lo smartphone di Microsoft si farà, tantomeno può sbilanciarsi in date più o meno probabili. Non è detto poi che il modello di Redmond riuscirebbe a conquistarsi il consenso del pubblico, dovendosi scontrare con player sul mercato ben più affermati, rischiando di dover riposizionare all’ultimo minuto il suo prodotto, come fece d’altronde con Zune, che non riscosse il successo sperato inizialmente. Tutto sembra possibile però per la grande M, chissà che non ci sia l’ennesimo colpo di scena in un settore ultimamente altamente concorrenziale.

Fonte

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

Un commento

  1. Ultra HD » Anche Microsoft nel business degli smartphone? - Oltre l'Alta Definizione

    [...] Vai a vedere annuncio: Anche Microsoft nel business degli smartphone? [...]

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati