Smartfish Pro:Motion Keyboard: ergonomia rivoluzionaria

Gadget e Hi-Tech     Autore: Alessandro Crea Aggiungi un commento

Smartfish Pro:Motion Keyboard è una tastiera dal layout ergonomico che promette di evitare, grazie alle sue forme appositamente studiate, i disturbi alle articolazioni, come ad esempio il noto tunnel carpale. Niente di nuovo direte voi, di tastiere con questo tipo di conformazione ce ne sono già diverse sul mercato, anche di produttori ben più noti, come ad esempio Microsoft o Logitech, cos’ha quindi questa di più? Semplicemente questa è in grado di adattarsi in tempo reale al nostro stile di scrittura e alla nostra postura.

Smartfish Technologies è un’azienda innovativa, nata da poco tempo dall’idea di Jack Atzmon, un chiropratico che ha deciso di iniziare a produrre periferiche ergonomiche con un valore aggiunto: il team di sviluppo infatti non è composto solo da ingegneri e designer ma anche da medici specialisti, che lavorano quindi in stretto rapporto con gli sviluppatori, ricercando soluzioni originali con un know how medico che altri team più blasonati non possono vantare.

L’innovazione principale della Pro:Motion consiste in una soluzione proprietaria, chiamata DPC (Dynamic Position Control): si tratta di un meccanismo basato su diversi micromotori, in grado di cambiare l’angolo di apertura della tastiera. La Smartfish, tramite una serie di sensori rileva infatti la velocità di digitazione e di conseguenza la posizione dei polsi e delle mani che l’utente trova evidentemente più comoda, regolandosi di conseguenza, passando dall’angolo minimo al massimo attraverso ben sette step, che consentono quindi una regolazione assai fine della posizione. Ma non è tutto: la sindrome del tunnel carpale infatti non è l’unico disturbo cui va incontro chi digita per molte ore al giorno: ne esiste infatti un altro, chiamato RSI (Repetitive Stress Injury o danno da stress ripetitivo), procurato dal mantenere per diverso tempo la stessa inclinazione e rotazione del polso, indipendentemente dal fatto che sia ergonomicamente errata o meno. Pro:Motion quindi dopo aver individuato l’angolo di divaricazione migliore per l’utente, esegue una serie di micro variazioni dello stesso durante la giornata, in modo da far muovere il polso di tanto in tanto, senza per questo perdere l’impostazione più giusta per le abitudini dell’utente.

La tastiera ha un prezzo ragionevole per quanto offre, essendo in vendita a 130 $, un prezzo allineato alla concorrenza, promettendo però un livello di comfort finora impensabile per le attuali tastiere.

Fonte

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati