Lenovo Thinkpad W700ds: tutto in uno

Gadget e Hi-Tech     Autore: Alessandro Crea Aggiungi un commento

Arriva sul mercato il nuovo modello di Lenovo della serie Thinkpad, ereditata da IBM: stiamo parlando del W700ds, presentato a inizio mese e dotato di alcune soluzioni innovative. Il portatile infatti presenta un display aggiuntivo da 10″ e una tavoletta grafica Wacom, il tutto integrato in un poderoso chassis con display da 17″, spesso 5,2 cm e pesante quasi 5 kg. Sicuramente più un desktop replacement che un notebook, ma con la classe e le soluzioni Thinkpad.

Lenovo aveva portato al CES di Las Vegas di quest’anno, tenutosi a inizio mese, questa soluzione, giustamente chiamata mobile workstation più che notebook, riscuotendo grande interesse da parte degli specialisti del settore. Ora il Thinkpad W700ds è pronto per arrivare nei negozi, vediamo dunque più in particolare cosa offre.

Come detto lo chassis è enorme: con una diagonale di 17″, il W700ds ha uno spessore di oltre 5 cm e un peso, non indifferente, di quasi 5 kg. In compenso la dotazione ripaga della trasportabilità assai limitata, offrendo un hardware all’altezza di una vera workstation. Il W700ds ha un display WUXGA (1920 x 1200), un processore Intel Core 2 Extreme QX9300 a 2.53GHz di frequenza, 4 GB di RAM DDR3, una scheda grafica NVIDIA Quadro FX 3700M con 1 GB di RAM dedicata e due hard disk in RAID. Per chi comunque preferisse per la CPU una maggiore frequenza di funzionamento piuttosto che più core, sono disponibili i modelli Core 2 Duo T9600 a 2.8 GHz o X9100 a 3.06 GHz. Anche la RAM può essere aumentata, fino a raggiungere un quantitativo pari a 8 GB, per quanto riguarda la grafica invece è possibile optare per una soluzione meno potente, ma sempre molto performante come l’NVIDIA FX2700 con 512 MB di RAM, sempre dedicati. Gli HDD sono disponibili poi in vari tagli, sia in configurazione singola che RAID, il tutto supportato da una potente batteria a nove celle, che promette di far funzionare tutto questo hardware per oltre due ore.

Ma ovviamente il valore aggiunto di questo modello è costituito dal display secondario da 10″ WXGA (1280 x 768), estraibile da una fessura posta a lato del display principale, che può essere orientato sull’asse verticale e promette di espandere del 39 % lo spazio di lavoro e la tavoletta grafica integrata Wacom, dotata anche di pennino estraibile. Il tutto completato dal sistema operativo Microsoft Windows Vista Business 64 bit (indispensabile per avvantaggiarsi pienamente della quantità di RAM disponibile) e dal supporto alle tecnologie wireless WiFi e Bluetooth. Anche il prezzo è ovviamente adeguato e la configurazione base costerà circa 2600 € ma, tenendo presente la dotazione davvero eccezionale, bisogna dire che è un prezzo adeguato.

Fonte

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

2 Commenti

  1. Ciro Principe

    Oserei dire “rivoluzionario” :D

  2. gherrison

    certo visto che c’erano potevano mettere un touchpad un po’ più grosso…

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati