Si torna alle origini: navi a vela (solare)

Ecologia e Risparmio Energetico     Autore: Luigi Mango Aggiungi un commento

Mentre leggevo questa notizia non potevo fare a meno di pensare alla storia dell’uomo e di come spesso le migliori invenzioni non siano veramente novità, ma l’evoluzione di invenzioni antiche riviste in chiave moderna e tecnologica.

Si torna a parlare di vele per le navi, non barche o catamarani (per ora) ma di enormi, pesanti ed inquinanti navi mercantili, petroliere comprese. Le vele in questione , se le vedesse un uomo di 1000 anni fa, probabilmente stenterebbe a riconoscerle:

Il progetto è della ditta australiana Solar Sailor che ha unito in un solo progetto ben due funzionalità diverse, entrambe indispensabili per le moderne navi. Queste vele sono enormi, sono costruite in alluminio, la loro lunghezza è di 30 metri, per capirci grandi come un aereo Boeing 747. Già questo sarebbe un bel passo avanti nel concetto di vela, ma l’azienda costruttrice si è spinta oltre ed ha rivestito le vele con pannelli fotovoltaici. Il tutto è motorizzato e controllato da un computer che ne varia l’angolo a seconda dei venti e dell’esposizione solare, ne regola quindi l’inclinazione e, in caso di burrasca, le ritira sottocoperta per non farle danneggiare.

Questo sistema, nelle migliori delle condizioni, assicura il fabbisogno del 5% dell’energia elettrica assorbita dall’imbarcazione e, udite udite, fa risparmiare dal 20 al 40% di carburante grazie alla spinta del vento. Il costo delle vele solari non è stato reso noto, ma l’azienda afferma che con soli quattro anni di utilizzo si rientra nei costi iniziali, dopodichè è tutto guadagno, sia per l’armatore che per l’ambiente. Ciò che colpisce favorevolmente però + il fatto che quasi qualunque nave esistente può montare queste nuove vele solari!

Al momento, l’unico cliente è la società mercantile cinese COSCO, che è leader del mercato e che, in virtù della sua posizione commerciale, si spera possa fare da traino a questa nuova tecnologia.

Dando uno sguardo al sito del costruttore, notiamo che lo stesso progetto può essere applicato anche ad imbarcazioni non commerciali quali proprio i catamarani citati prima:

Tra qualche anno vedremo i nostri mari solcati da una nuova generazione di imbarcazioni?

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

2 Commenti

  1. LuX

    Sempre che ci sia il sole e il vento… :rolleyes: E che non sia troppo! :D

    LuX

  2. Luigi

    mi viene in mente la frase:”Potrebbe andare peggio….potrebbe piovere” :D

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati