Mgestyk: comanda il tuo PC con un gesto!

Gadget e Hi-Tech     Autore: Alessandro Crea Aggiungi un commento

“Dite addio al mouse, alla tastiera, al joystick”, così recita il testo sul sito ufficiale Mgestyk, nella pagina dedicata ai video dimostrativi. Il prodotto in questione, semplicemente chiamato Mgestyk Kit, è composto da una webcam e da un software e promette finalmente di portare nelle case di tutti noi un controllo totalmente gestuale del PC, dai giochi ai programmi, al costo di una webcam di buon livello. Una rivoluzione basata su strumenti ordinari? Potrebbe darsi, alla fine quello che conta sono le idee e la capacità di svilupparle, anche se, a giudicare dal nome dell’oggetto, le prime non sono poi così abbondanti, almeno per quanto riguarda il marketing.

Da quando, nell’ormai lontano 2002, è uscito nelle sale Minority Report, il film di fantascienza che vedeva il protagonista Tom Cruise usare con sorprendente fluidità un’interfaccia olografica tramite semplici gesti delle mani, tutti abbiamo sognato il giorno in cui anche i nostri desktop sarebbero somigliati a quello. L’idea di interagire direttamente con finestre e comandi, sia di programmi sia di videogiochi o quant’altro, tramite qualcosa di immediato come il gesto di sfogliare un libro, invece di utilizzare periferiche di input che, a dispetto dell’ormai pluridecennale abitudine, non sono esattamente immediate come mouse e tastiera, è un sogno che del resto non si pongono solo gli utenti e non solo dal 2002. Negli anni a seguire si è poi iniziato a parlare di cose come il touch screen prima e il multitouch dopo e, negli ultimi tempi, oggetti come Surface di Microsoft o l’iPhone di Apple, hanno causato un terremoto in quest’ambito, avvicinando considerevolmente il momento in cui si potranno davvero mandare in pensione mouse, tastiere e quant’altro ed eseguire i nostri task con semplici gesti delle mani.

Tuttavia, l’approccio del multitouch screen ha alcuni svantaggi considerevoli: richiede che vengano sviluppati monitor adatti all’utilizzo, probabilmente molto costosi e lo sviluppo da parte delle aziende (e l’adozione con relativo esborso di soldi da parte dell’utenza) di nuovi software appositamente sviluppati per questo utilizzo, siano essi sistemi operativi come il prossimo Microsoft Windows 7 che applicativi vari. Insomma il multitouch è comodo da usare, però è costoso e ancora al di là dal divenire dominante, proprio a causa dei tempi di sviluppo. Scommettiamo infatti che, quando Windows 7 debutterà nel 2010, i display multitouch non saranno certo all’ordine del giorno, né come prezzi, né come reperibilità e che i programmi che avranno adottato un’interfaccia adatta a quest’uso si conteranno sulle dita di una sola mano, e poi diciamola tutta: Tom Cruise il monitor non lo toccava, essendo olografico, lo comandava con de gesti sì, ma a distanza.

Mgestyk promette ora di porre rimedio a tutto questo, portando nelle nostre case, a un prezzo esiguo e con le tecnologie oggi esistenti, quel tipo di utilizzo. Bastano infatti una buona webcam e il software proprietario Mgestyk, attualmente disponibile solo per Windows XP e Vista, per poter interagire con i programmi attuali tramite i movimenti delle dita e delle mani. Qualcuno ci aveva già provato negli anni scorsi, ad esempio Sony col suo EyeToy, ma la cosa era troppo limitata e complicata per avere davvero successo. Bisognava infatti tenere le mani davanti a un certo sfondo, bisognava che fossero illuminate da un led montato sull’EyeToy stesso e, soprattutto, i movimenti erano processati in 2D. Ora il Mgestyk Kit promette invece di essere in grado di discriminare ogni minimo movimento, che si svolga anche su diversi piani e quindi tridimensionale, in qualsiasi condizione di luce, tramite una normale webcam di buona qualità. Gli sviluppatori non dicono ancora quando saranno in grado di commercializzare il loro prodotto, ma la beta, a giudicare dai filmati, ottiene già eccellenti risultati  e il prezzo molto probabilmente non sarà superiore al costo di una webcam di fascia alta. Che il tempo di Minority Report sia finalmente arrivato? Un filmato dice più di mille parole.

Per approfondimenti

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

2 Commenti

  1. RIky

    si vabbe!!!…………magari fosse…..trp bello altro che sensore di movimento e multy touch……cmq finche nn provo nn credo

  2. snapback hats at walmart

    The racing on road courses can be as exciting and so much
    more than the normal tracks that NASCAR races on. Chocolates polka hats and hats with chiffon protected sash,
    chocolate bars silk sash and delicate blue cotton and went up by curls would be the fashion in the hr.
    Fresh by Fortune, in my opinion, will be identifiable with success through style and fashion.

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati