Ford rivoluziona la strumentazione delle auto, ma in chiave ecologica: ecco SmartGauge

Auto     Autore: Ivan Schinella Aggiungi un commento

Il futuro delle autovetture sarà sempre più condizionato dalla tecnologia informatica e su questo non ci sono dubbi, ma se fino ad oggi si parlava più che altro di soluzioni che rimanessero nascoste agli occhi dell’utente, Ford ora prova ad implementare l’esatto contrario: finalmente una rivisitazione della classica strumentazione di bordo in chiave hi-tech.

Si chiama SmartGauge e probabilmente non vedrà un’applicazione reale prima del 2010 su quelle che saranno le rinnovate ibride della serie Fusion e Mercury Milan. Basta con gli strumenti analogici e via libera agli schermi LCD con possibilità virtualmente infinite di visualizzazione. Ogni singolo componente sarà personalizzabile ed integrabile a piacimento nella strumentazione, in modo da fornire al guidatore quello che realmente desidera vedere, che realmente gli è utile.

SmartGauge è nato dalla collaborazione di Ford con IDEO e Smart Design ed essendo un prodotto nato per le auto ibride vedrà implementata anche la tecnologia EcoGuide per un utilizzo più “verde” della propria auto.

Il sistema EcoGuide non si limiterà a spiegare all’utente come ridurre i consumi della propria auto, ma sarà in grado di fornire informazioni dettagliate su molti aspetti legate soprattutto al settore ecologico. Ecco quindi l’indicatore di livello del carburante e della carica della batteria, quello per la modalità elettrica, il tachimetro, la potenza del motore e dell’alimentazione elettrica, il potere di grip delle gomme, vari parametri sul motore e sugli accessori, compresi ovviamente i consumi elettrici.

Tutto è improntato alla guida “eco”, anche con strumenti in grado di riassumere lo storico dei consumi, delle temperature del liquido refrigerante e altre impostazioni al limite tra il pratico ed il maniacale. Ma le informazioni sull’LCD saranno comunque adeguate al percorso che si sta facendo, quindi ridotte in caso di guida in autostrada a forte velocità, per non distrarre troppo il guidatore, più dettagliate e complete quando si guida in città tra il consueto traffico metropolitano.

Simpatica l’idea di riassumere il nostro comportamento eco-friendly sia con i consueti grafici di rendimento, sia con un innovativo sistema visivo che mostra dei rami con foglie che crescono tanto più rigogliosamente quanto corretto è stato il nostro stile di guida nei confronti dell’ambiente.

L’interfaccia è stata già testata nei laboratori Ford grazie al simulatore VIRTTEX (VIRtual Text Track EXperiment), uno dei migliori del mondo per quanto riguarda lo studio delle interazioni guidatore-autovettura. Lo storico marchio statunitense è stato così in grado di mettere a punto nei minimi dettagli questo strano ma gradito nuovo modo di rapportarsi con la propria auto.

 Ci spiace per i nostalgici dell’analogico ma, se funzioneranno a dovere, viva gli strumenti digitali evoluti! Ma per farvi un idea più precisa di SmartGauge, ecco un breve video dimostrativo:

Fonte

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati