Charybdis: metti un mostro mitologico in giardino!

Gadget e Hi-Tech     Autore: Ivan Schinella Aggiungi un commento

Charybdis prende il nome dal famoso mito dei due mostri che infestavano, secondo Omero, il braccio di mare che collega l’odierna Calabria alla Sicilia. In particolare, Cariddi era una donna che rubò ad Eracle i buoi di Gerione e, per punizione, venne fulminata da Zeus e scaraventata in mare, dove venne trasformata in un mostro marino capace di generare vortici in grado di inghiottire le navi.

Questa digressione mitologica serve per introdurre il nuovo progetto dell’architetto William Pye: Charybdis per l’appunto. La scelta del nome non è un caso dato che si tratta di una fontana da esterni studiata per creare un gigantesco vortice al suo interno. Di discutibile utilità ma scenicamente ben realizzata, è costruita all’interno di un cilindro trasparente in materiale acrilico, dentro al quale l’acqua viene fatta girare velocemente tanto da creare un vortice al centro della fontana.

Il contenitore trasparente è stato espressamente realizzato a Grand Junction, in Colorado, con una tecnologia particolare in grado di resistere alle sollecitazioni date dal movimento della massa d’acqua e per garantire sempre una trasparenza adeguata per ammirare il vortice al suo interno.

La struttura non è certo a buon mercato, specialmente perché per creare l’effetto scenico c’è bisogno di un complesso sistema di filtraggio e pompaggio dell’acqua, quindi oltre al costo iniziale, anche quello di mantenimento non è uno scherzo. Ovviamente per il pubblico interessato ad una fontana del genere, sarà l’ultimo dei problemi a cui pensare.

C’è da dire che William Pye non è nuovo a progetti simili, questo però è il più grande che abbia realizzato nonché quello più spettacolare. Chissà se avrà già pensato a creare l’ovvia compagna per Charybdis, anche se, visto che Scilla era un mostro con sei teste di cane collegate a colli di serpente che gli spuntavano dalle gambe, la progettazione di una fontana del genere sarebbe piuttosto difficile certo, ma sicuramente molto interessante.

Fonte: Dvice

di Federico Piccirilli

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati