Tastiera senza tasti: stile e funzionalità

Gadget e Hi-Tech     Autore: Ivan Schinella Aggiungi un commento

L’idea di per se non è nuova, già si erano visti prodotti concettualmente simili come la VirtuaLaserKeyboard che sfrutta un proiettore per simulare una tastiera su qualsiasi superficie piana. Questo prodotto, chiamato semplicemente No-key Keyboard ha però una sostanziale differenza: è una tastiera a tutti gli effetti.



Pensata da Kong Fanwen, la No-key Keyboard, è veramente un bell’oggetto di design; stilisticamente ineccepibile, è composta da una lastra in vetro dove sono impressi i vari tasti presenti in una normale tastiera full-size, solo che a ben vedere non sono veri e propri bottoni ma semplici riferimenti visivi. Il cuore della soluzione sta nella camera integrata nella parte superiore abbinata ad una lampada, insieme possono riconoscere i movimenti delle dita dell’utente e sapere sempre, in ogni momento, quale tasto si sta spingendo, restituendo l’input al PC.
Praticamente non ci sono tasti ma tutto è affidato al riconoscimento di movimento, quelli che ci sono sulla lastra di vetro funzionano sì da riferimento ma più che altro per dare al modello il design inconfondibile che lo contraddistingue.

I vantaggi principali di una simile soluzione sono facilmente immaginabili: è ultrapiatta, non raccoglie sporcizia tra i tasti e può essere pulita anche lavandola con uno straccio (non la parte superiore però), non si può negare che a livello estetico sia veramente bella.

Non è tutto rose e fiori però, un progetto del genere ha anche evidenti difetti per l’utente finale: in primis la struttura risulta piuttosto debole, con facilità può creparsi o rompersi se colpita con troppa forza (ergo non sarà più possibile prendersela con i poveri tasti della tastiera quando si è nervosi); non bisogna sottovalutare poi che il sistema di motion capture non sempre è accurato come lo si vorrebbe, basta un po’ di polvere o una scarsa illuminazione per metterlo in difficoltà.

Senza ombra di dubbio resta un bel progetto, che farà gola a chi vuole un PC che sia anche oggetto d’arredamento o che smania per stupire sempre chi gli sta intorno con gadget hi-tech e dal design spettacolare.

Fonte: Yanko Design

di Federico Piccirilli

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:
  • Nessun articolo correlato

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati