OLPC XO-2: il nuovo pc a basso costo sarà un successo mondiale?

Gadget e Hi-Tech     Autore: Ivan Schinella Aggiungi un commento

Nicholas Negroponte non ha certo bisogno di presentazioni, da sempre in prima linea nello studio delle interfacce uomo-macchina e nella ricerca informatica. Fondatore della rivista Wired, negli ultimi tempi ha fatto parlare di se per il progetto portato avanti insieme alla moglie Elaine per realizzare un pc a basso costo per i paesi del terzo mondo.

OLPC (One laptop per child), questo il nome del progetto, venne realizzato nel 2005 e fu destinato all’educazione scolastica per i bambini di quei paesi troppo poveri per fornire un supporto adeguato in tal senso. Come specifica anche Negroponte l’idea non era di creare un nuovo modello di Laptop, ma un nuovo modello educativo, con nuove opportunità per esplorare, sperimentare ed esprimere se stessi.

Con un costo di circa 100 $ per unità, OLPC risultava ancora troppo caro per molti paesi, nasce così la seconda versione XO-2, presentata ieri e che promette grandi cambiamenti, a cominciare dal prezzo che scende a 75 $.

OLPC XO-2 rivoluziona lo stesso concetto di laptop, essendo composto da due touch-screen collegati tra loro e chiudibili a libro, niente tastiere, mouse o periferiche aggiuntive.

Si legge come un libro, l’immagine è orientabile verticalmente od orizzontalmente ed è anche possibile far utilizzare i display da due utenti differenti in modo da farli interagire tra loro. I monitor possono funzionare indipendentemente o come un unico display, volendo uno può trasformarsi in tastiera virtuale per rendere lo XO-2 simile ad un comune notebook.

Rispetto al modello precedente le dimensioni sono dimezzate, più facile da trasportare quindi ma anche più semplice da usare per un bambino.

I consumi scendono passando da 2-3 W a circa 1 W, la struttura invece viene rafforzata per resistere ad urti o cadute accidentali.

Insomma, minor peso e ingombro, consumi più bassi, migliore funzionalità ed usabilità, tecnologie all’avanguardia, il tutto condito da un prezzo ancora più contenuto; con queste caratteristiche L’OLPC XO-2 ha tutte le carte in regola per diventare un successo anche al di fuori dell’ambito d’utilizzo a cui si rivolge. C’è da aggiungere però che, come ha annunciato lo stesso Negroponte, probabilmente non vedrà la luce prima del 2010, nel mentre dovrebbe uscire una versione 1.5 che sostanzialmente apporta alcune migliorie al già affermato OLPC XO.

Per promuovere ulteriormente la diffusione del modello attuale, da Agosto/Settembre ripartirà la campagna “Give 1, Get 1”, dove chi comprerà un OLPC per un bambino di un paese svantaggiato se ne vedrà recapitare uno gratis anche per se (purtroppo l’offerta è valida solo negli USA).

Speriamo che il nuovo modello abbia più successo del primo che, visto soprattutto il prezzo troppo alto per molti paesi (anche se costa 100 $, il costo effettivo sul mercato di certi paesi sfiora i 200 $), non è riuscito nell’obiettivo prefissato.

Anche stavolta Negroponte propone un prodotto estremamente interessante e dall’incontestabile utilità per l’educazione dell’infanzia, ma l’OLPC XO-2 è di certo rivoluzionario anche per il contenuto tecnologico della soluzione adottata e per la sua realizzazione tecnica, dimostrando allo stesso tempo che si possono produrre soluzioni molto raffinate tecnicamente e stilisticamente senza per forza venderle a prezzi esosi, così come è possibile creare un prodotto che può aiutare una persona meno fortunata rendendolo appetibile anche per chi questi problemi li sente molto lontani dalla sua realtà quotidiana.

Fonte: LaptopMag

di Federico Piccirilli

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:
  • Nessun articolo correlato

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati