Sony Ericsson Xperia X1: altro debutto multitouch

Gadget e Hi-Tech     Autore: Alessandro Crea Aggiungi un commento

Come abbiamo già avuto modo di dire più volte, dopo il debutto di Apple nel mondo mobile col suo iPhone multitouch tutti i produttori si sono lanciati nel mercato dei dispositivi mobile basati su interfaccia multitouch. L’elenco di tali dispositivi si è così andato allungando in maniera esponenziale col passare dei mesi: l’LG Prada e l’HTC Touch sono già sul mercato, giusto per fare due dei nomi più prestigiosi, mentre le uscite più succose, come il supposto Google Android, il Garmin Nuviphone di cui abbiamo parlato qualche tempo fa, o le soluzioni Samsung devono ancora debuttare.

Non mancano poi i vari cloni dell’iPhone, prodotti in Cina, ma che ovviamente, data la scarsa qualità tecnologica che li sottende e la penetrazione praticamente nulla sui mercati europei, ci interessano molto meno.

Per restare invece in tema di cellulari che possono davvero impensierire Apple ecco profilarsi all’orizzonte un’altro debutto eccellente: a farsi avanti è questa volta Sony Ericcson, con un progetto interessante.

Il nome del dispositivo dovrebbe essere Xperia X1.

Il layout generale, il design e le misure ancora una volta, come è accaduto fin dall’inizio con i dispositivi che si sono messi in concorrenza con l’iPhone, ricordano molto il cellulare Apple.

Ma le maggiori novità dell’Xperia risiedono sotto la scocca e potrebbero costituire una seria minaccia per l’iPhone.

Sony Ericsson pare infatti aver fatto bene i compiti a casa e aver inserito nel proprio device tutte le caratteristiche che mancano all’avversario e che ne costituiscono la principale debolezza e fonte di critiche.

Anzitutto l’X1 presenta una tastiera QWERTY di tipo slide, che offre un vantaggio oggettivo rispetto all’iPhone che ne è sprovvisto. Sony Ericcson inoltre è riuscita, nonostante la significativa aggiunta, a contenere il peso in soli 145gr. : appena 10 grammi in più rispetto al prodotto Apple.

Ma il vantaggio più grande dell’Xperia rispetto all’iPhone risiede nel supporto alle tecnologie 3G, incluse HSDPA, HSUPA e UMTS (850, 900, 1700, 1900, 2100 MHz).

Qui si vede emergere più chiaramente la maggior conoscenza del mercato europeo da parte di Sony Ericcson, che ben sapendo le esigenze degli acquirenti ha inserito tutte quelle features che forse l’iPhone ha trascurato, essendo di fatto sostanzialmente un cellulare concepito per il mercato USA e poi semplicemente “esportato” sui mercati europei senza gli aggiustamenti del caso, contando solo sull’appeal dell’oggetto in sè.

Altro vantaggio non da poco è la presenza nell’Xperia di funzioni GPS, altra grossa mancanza dell’iPhone.

Si tratterebbe di un dispositivo di tipo A-GPS ossia “Assisted GPS”che dovrebbe essere in grado, almeno sulla carta, di abbattere i tempi necessari alla prima localizzazione durante l’uso di un terminale GPS, soprattutto in tutti quei casi in cui è difficile stabilire con precisione la lista di satelliti in vista al terminale, come ad esempio durante la percorrenza di zone urbane particolarmente periferiche, vie strette o viali notevolmente alberati.

L’Xperia X1 infine sarà dotato di fotocamera da 3.2 Mpixel contro i 2 dell’iPhone e di un display migliore, con risoluzione di 800×480 pixel contro i 480×320 pixel del cellulare Apple. Presenti gli ormai standard Bluetooth e WiFi.

Ovviamente ci sono anche i contro.

Leggendo le caratteristiche tecniche del Sony Ericsson l’Xperia sarebbe dotato inizialmente di soli 400Mb di memoria interna, a confronto dei tagli da 8 o 16Gb disponibili per l’iPhone, che lo rendono anche un lettore MP3 più versatile. L’Experia sarà comunque espandibile tramite micro SD, attualmente in grado di arrivare fino a 8Gb di capienza, ma con un costo aggiuntivo di circa 150€.

Tutto dipenderà quindi dal prezzo di lancio del cellulare multitouch di Sony Ericsson: se dovesse essere contenuto entro i 200/250€ allora potrebbe essere appetibile anche nonostante le limitazioni di cui sopra.

Altro aspetto decisivo sarebbe ovviamente l’interfaccia. Apple infatti ha svolto in quest’ambito, come da sua tradizione, un lavoro superbo e tutt’ora l’interfaccia multitouch del’iphone non è paragonabile, per ricchezza di funzioni e facilità d’uso, a nessuna delle interfacce presentate dai concorrenti.

l’X1 dovrebbe essere basato su Sistema Operativo Microsoft Windows Mobile (anche se non si sa ancora in che versione) ma presentare un’interfaccia molto configurabile, proprietaria Sony Ericsson, di cui ancora si sa poco.

Di seguito un video da cui però non si capisce molto delle potenzialità. Vi rimandiamo quindi a quando avremo più notizie.

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:
  • Nessun articolo correlato

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati