KeyNetik Motion Input: esercizio di stile o rivoluzione?

Gadget e Hi-Tech     Autore: Alessandro Crea Aggiungi un commento

Dopo la recentissima introduzione delle interfacce di tipo Multitouch in ambito mobile da parte di Apple, con la presentazione nel 2007 dei suoi iPhone e ipod Touch, ecco che a nemmeno un anno di distanza un’altra soluzione tecnica si profila all’orizzonte.
Questa volta la proposta viene da KeyNetik, azienda pionieristica nel settore delle tecnologie di input basate su sensori di movimento.

Proprio di questo si tratta infatti: KeyNetik propone un’interfaccia che si comanda tramite vari movimenti del polso, un po come quanto visto sugli ultimissimi modelli di cellulari Sony Ericsson serie Walkman, ma ovviamente molto più avanzata.

Il prototipo di software, chiamato Rock n’Scroll, si basa sulla triangolazione dei movimenti, effettuata da vari accelerometri, in modo da comandare l’interfaccia tramite i movimenti del polso.
KeyNetik presenterebbe anche un terminale proprio dotato di tale tecnologia, ma il software sarebbe disponibile anche a terzi.

riportiamo qui dei video che spiegano più delle parole:

qui invece il software applicato a un cellulare esistente, il Nokia N95:

Tutti i possessori del suddetto modello potranno usufruire già gratuitamente del software Rock N’Scroll, scaricandolo dopo essersi iscritti presso il KeyNetik Forum

Il software è potenzialmente interessante, ma forse si avvicina un po più a un esercizio di stile che a una vera rivoluzione nell’utilizzo dell’interfaccia. Se infatti i movimenti con cui attivare l’interfaccia risultano alla fine altrettanto intuitivi di quelli che bisogna fare con le dita su un’interfaccia multitouch, resta invece che siano oggettivamente più scomodi da attuare rispetto allo spostare o attivare con un dito le icone, senza contare che, a livello di interazione pura, questo tipo di tecnologia non permette ad esempio di personalizzare un’interfaccia spostando le icone e riorganizzandone i contenuti (come si può fare invece con l’iPhone con l’ultimo aggiornamento firmware).

Sembrerebbe quindi un’interfaccia esclusivamente di comando, magari da integrare a una di tipo multitouch, ma a questo punto ci si potebbe chiedere se valga davvero la pena di far lievitare i costi integrando vari sensori di movimento e un ulteriore software solo per scorrere i menù e richiamare alcune funzioni senza usare l’altra mano, andando in giro sbatacchiando i nostri cellulari come tante lattine di coca.

Condividi su:
  • Segnalo
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Facebook
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Digg
  • del.icio.us
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
Articoli correlati:
  • Nessun articolo correlato

Lascia un commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Tema & Icone by N.Design Studio – modificato da Terry Labunda
Entries RSS Comments RSS Collegati